SBV Schweiz. Baumeisterverband

Società Svizzera degli Impresari-Costruttori: Giornata della costruzione - Il Presidente degli impresari-costruttori chiede un atteggiamento autocritico nel settore edile

Ginevra (ots) - Gian-Luca Lardi, Presidente della Società Svizzera degli Impresari-Costruttori SSIC, esige una maggior autocritica dagli imprenditori edili. La cultura edilizia durevolmente buona degli ultimi anni non può costituire motivo di autocompiacimento, ha messo in guardia Lardi alla «Giornata della costruzione» tenutasi venerdì a Ginevra. Coloro che, in considerazione del contesto della politica economica europea, ma anche svizzera, dispongono unicamente di un programma per i tempi buoni, sono fuori strada. Il successo sarà ancora solo di coloro che si sono preparati anche a uno scenario negativo. Per il settore nel suo complesso ciò significa che occorre orientarsi al cambiamento strutturale ossia, concretamente, a un settore con meno attori sul mercato.

La Giornata della costruzione, con le assemblee generali della Società Svizzera degli Impresari-Costruttori (SSIC) e della HG Commerciale, Società Commerciale per i materiali da costruzione, si è tenuta venerdì pomeriggio, 9 giugno 2017, al Palexpo di Ginevra, con circa 500 partecipanti. Gian-Luca Lardi, Presidente degli impresari-costruttori, nella sua analisi della situazione ha sottolineato che, sia per ogni singolo imprenditore, sia per il settore nel suo insieme, si impone la prudenza. Le imprese di costruzione possono edificare unicamente se, da un lato, le ditte, le autorità e i privati dispongono di denaro a sufficienza e, dall'altro, sono animati dall'ottimismo necessario per poter e voler investire in progetti edili. «Un buon imprenditore pianifica in modo tale da essere sempre ben equipaggiato anche nell'eventualità di una regressione della congiuntura edile. Ciò proprio in considerazione del fatto che la sua attività commerciale è fortemente dipendente da fattori esterni che egli non può influenzare», ha detto Lardi. Il settore della costruzione deve pertanto uscire dall'ombra dando prova di coraggio e facendo schiudere la sua struttura settoriale atomizzata, ad esempio mediante fusioni, associazioni o partenariati strategici. «Attiviamoci ora proattivamente - prima di esservi costretti da una crisi. In tale eventualità le conseguenze sarebbero molto più dolorose, sia per i datori di lavoro che per i lavoratori», queste le parole Lardi.

Costruire la città attorno alla CEVA

Il Consigliere di Stato ginevrino Antonio Hodgers, capo del Dipartimento del territorio, delle costruzioni e dell'energia, nella sua relazione tenuta in veste di ospite, ha parlato della dinamica edilizia ginevrina. Il progetto chiave in tale ambito è rappresentato dalla nuova tratta ferroviaria Cornavin-Eaux-Vives-Annemasse (CEVA). Lungo la CEVA, oltre a sei nuove stazioni ferroviarie, sorgeranno difatti anche 4000 nuovi appartamenti. Ulteriori relazioni sono state tenute da Pierre-Alain L'Hôte che, in veste di Presidente della Sezione di Ginevra della Società Svizzera degli Impresari-Costruttori, ha portato il saluto della sezione ospitante, nonché dal pioniere dell'energia solare Raphaël Domjan. Ulteriore momento saliente della Giornata è stato il ringraziamento riservato a Christian Danz, Presidente uscente della HG Commerciale, Società commerciale per i materiali da costruzione, per la sua pluriennale attività associativa.

MATERIALE ILLUSTATO PER IL DOWNLOAD: (sarà attivato alle ore 17.00 ca. all'indirizzo www.costruttori.ch/gdc17)

   - Gian-Luca Lardi, Presidente centrale della Società Svizzera 
     degli Impresari-Costruttori: 
  http://ots.ch/Q8Zdj
   - Antonio Hodgers, Consigliere di Stato ginevrino / Capo 
     Dipartimento del territorio, delle costruzioni e dell'energia: 
  http://http://ots.ch/0VJEw
   - Tributo a Bruno Pravato, campione europeo dei muratori: 
  http://ots.ch/0VJEw
   - Tributo a Christian Danz, Presidente uscente della HG 
     Commerciale, Società Commerciale per i materiali da costruzione:
  http://ots.ch/UPlox 

Comunicato stampa per la conferenza antecedente la Giornata della costruzione all'indirizzo www.costruttori.ch/gdc17

Contatto:

Gian-Luca Lardi, presidente centrale SSIC
Mobile: +41/79/226'19'64
E-Mail: gllardi@baumeister.ch

Benedikt Koch, direttore SSIC
Mobile: +41/79/622'09'40
E-Mail: bkoch@baumeister.ch

Martin A. Senn, vicedirettore SSIC
Responsabile Politica + comunicazione
Mobile: +41/79/301'84'68
E-Mail: msenn@baumeister.ch



Plus de communiques: SBV Schweiz. Baumeisterverband

Ces informations peuvent également vous intéresser: