SBV Schweiz. Baumeisterverband

Società Svizzera degli Impresari-Costruttori: La SSIC contro «l'autorizzazione in bianco» alla tassa d'incentivazione sull'energia

Zurigo (ots) - Nel progetto posto in consultazione, la Società Svizzera degli Impresari-Costruttori rigetta l'articolo costituzionale per un sistema di incentivazione nel settore del clima e dell'energia. L'assenza di dati affidabili su entità, importo e tempistica della nuova tassa sull'energia rende ingiustificato, dal punto di vista dell'edilizia, il cambiamento di sistema proposto.

Il primo pacchetto di misure della Strategia energetica 2050 sarà oggetto di discussione da parte del Parlamento almeno fino alla primavera 2016. La Società Svizzera degli Impresari-Costruttori ritiene dunque sconcertante che, parallelamente, il Consiglio federale presenti le basi per il passaggio dal sistema di promozione a quello d'incentivazione e che voglia introdurre tale sistema già dal 2021. Si tratta di una procedura affrettata e non coordinata.

Il progetto va criticato anche sul piano dei contenuti: il Consiglio federale si assicura un'autorizzazione in bianco per introdurre la tassa d'incentivazione sull'energia e i carburanti. Già oggi sui carburanti gravano tasse per quasi 80 centesimi al litro e l'elettorato, nelle votazioni sulla vignetta autostradale e sull'imposta sull'energia, ha espresso un chiaro rifiuto a un ulteriore innalzamento delle tasse. La competenza per la riscossione delle tasse deve pertanto essere chiaramente delimitata e disciplinata nell'ambito della Strategia energetica 2050.

Le supposizioni espresse nel resoconto sul progetto posto in consultazione sono eccessivamente ottimistiche, alcune sono addirittura dei meri desideri. Non è possibile esprimere previsioni affidabili né sui prezzi delle materie prime né sul progresso tecnologico. Un passaggio di sistema basato su tali supposizioni è estremamente rischioso, in particolare alla luce dei costi attesi per l'economia.

Procedura di consultazione della Società Svizzera degli 
Impresari-Costruttori (solo in tedesco e francese):
http://ots.ch/zhZo1
http://ots.ch/3Mng6  

Contatto:

Gian-Luca Lardi, presidente centrale SSIC
Mobile: +41/79/226'19'64
E-Mail: gllardi@baumeister.ch

Daniel Lehmann, direttore SSIC
Mobile: +41/79/129'11'52
E-Mail: dlehmann@baumeister.ch

Matthias Engel, portavoce SSIC
Tel.: +41/44/258'82'44
E-Mail: mengel@baumeister.ch



Plus de communiques: SBV Schweiz. Baumeisterverband

Ces informations peuvent également vous intéresser: