SBV Schweiz. Baumeisterverband

Società Svizzera degli Impresari-Costruttori: Indice costruzioni: continua il calo nella costruzione

Zurigo (ots) - Nella costruzione, prosegue il calo iniziato alla metà del 2014. È quanto emerge dall'indice costruzioni del Credit Suisse e della Società Svizzera degli Impresari-Costruttori (SSIC), pubblicato oggi.

Da alcuni trimestri, si nota un peggioramento degli affari nel ramo della costruzione. Tale evoluzione è dovuta alla diminuzione dei permessi registrata l'anno precedente nonché alla contrazione delle ordinazioni nelle regioni turistiche dato l'articolo sulle abitazioni secondarie. Inoltre, si osserva una certa pressione al risparmio in alcuni cantoni, il che rallenta gli investimenti.

Il 2015 sarà un anno difficile

Per questo motivo, prevediamo un calo dell'attività per il 2015, soprattutto nel comparto dell'edilizia abitativa. Però, non pronostichiamo un vero e proprio crollo. Difatti, il portafoglio ordini è rimasto sodisfacente e le attività di pianifazione si situano ad un livello relativamente alto. Siccome gli interessi sono negativi, la domanda di progetti da parte degli investitori è favorevole, precisamente nel comparto degli alloggi in affitto.

L'indice delle costruzioni può essere consultato sul nostro sito: http://www.baumeister.ch/index.php?id=705&L=2

Mercoledì 3 giugno, la Società Svizzera degli Impresari-Costruttori pubblicherà i risultati dell'inchiesta congiunturale per il primo trimestre 2015.

Contatto:

Silvan Müggler
Responsabile Politica economica SSIC
Tel.: +41/44/258'82'62
E-Mail: smueggler@baumeister.ch



Plus de communiques: SBV Schweiz. Baumeisterverband

Ces informations peuvent également vous intéresser: