SBV Schweiz. Baumeisterverband

Votazione federale - Società Svizzera degli Impresari-Costruttori: La SSIC raccomanda di votare tre volte No il 30 novembre

Zurigo (ots) - La Società Svizzera degli Impresari-Costruttori (SSIC) raccomanda di votare tre volte No il prossimo 30 novembre: l'iniziativa Ecopop, per l'abolizione dell'imposizione forfettaria e quella sull'oro, metterebbero a rischio migliaia di posti di lavoro in Svizzera. Un Sì all'Ecopop porterebbe alla soppressione di almeno 50'000 impieghi solo nel settore della costruzione. L'abolizione dell'imposta forfettaria in tutta la Svizzera violerebbe gravemente la sovranità fiscale dei cantoni. In particolare sarebbero fortemente colpite le regioni montane, che soffrono già dello spopolamento. Infine, l'iniziativa sull'oro toglierebbe alla Banca nazionale svizzera (BNS) i mezzi per garantire la stabilità dei prezzi. Di conseguenza, la Svizzera non potrebbe più condurre liberamente la sua autonoma politica monetaria.

Contatto:

Werner Messmer, presidente centrale SSIC
Mobile: +41/79/445'77'89
E-Mail: werner.messmer@messmer.ch

Daniel Lehmann, direttore SSIC
Mobile: +41/79/129'11'52
E-Mail: dlehmann@baumeister.ch

Martin A. Senn, vicedirettore SSIC
Responsabile Politica + comunicazione
Mobile: +41/79/301'84'68
E-Mail: msenn@baumeister.ch



Plus de communiques: SBV Schweiz. Baumeisterverband

Ces informations peuvent également vous intéresser: