SBV Schweiz. Baumeisterverband

Società Svizzera degli Impresari-Costruttori: Ottima estate 2013 per il settore della costruzione

Zurigo (ots) - Durante l'estate, l'andamento degli affari è stato ottimo. Nel terzo trimestre 2013, il fatturato nominale del settore principale della costruzione ha raggiunto i 5.85 miliardi di franchi, mettendo a segno un aumento del 6.2 per cento rispetto al trimestre di riferimento. Sono questi i principali risultati della statistica trimestrale della Società Svizzera degli Impresari-Costruttori (SSIC).

Dopo l'inverno rigido, è stato necessario recuperare i ritardi accumulati anche durante il terzo trimestre. Le imprese ce l'hanno fatta. Il fatturato dei primi nove mesi sono aumentati del 4.5% a 14.4 miliardi di franchi rispetto al 2012. Da notare tuttavia che nel 2012, i risultati non hanno raggiunto un alto livello nella costruzione, soprattutto per via delle condizioni meteo.

Grazie ai portafogli ordini ben forniti, soprattutto nella costruzione di alloggi, le prospettive restano buone, senza che ci sia un ambiente euforico. Per i prossimi trimestri, la SSIC prevede una stabilità, anzi un lieve aumento del fatturato.

Nelle regioni di montagna, invece, si avvicina l'ora della verità. Finora molte imprese se la sono cavata senza troppi danni. Ma quando alla fine dell'inverno la neve si scioglierà, l'impatto negativo dell'articolo costituzionale sulle residenze secondarie si farà sentire in modo sempre più marcato: il fatturato diminuirà, come anche i posti di lavoro. A scoraggiare ulteriormente i committenti potenziali è l'incertezza del diritto dovuta al fatto che non è ancora stata messa in vigore la legge d'esecuzione.

Cliccate il nostro sito per consultare i risultati dettagliati

www.presseportal.ch/go2/baumeister/enquetes-conjoncturelles/2013/

Contatto:

Silvan Müggler
Responsabile Politica economica della Società Svizzera degli
Impresari-Costruttori
Tel. 044 258 82 62
smueggler@baumeister.ch



Plus de communiques: SBV Schweiz. Baumeisterverband

Ces informations peuvent également vous intéresser: