SBV Schweiz. Baumeisterverband

Società Svizzera degli Impresari-Costruttori: Gli impresari-costruttori dichiarano guerra ai difetti nella costruzione

Zurigo (ots) - La Società Svizzera degli Impresari-Costruttori si mobilita contro i difetti nella costruzione. Con il Politecnico di Zurigo ha pubblicato un manuale volto a migliorare la collaborazione tra tutti gli attori presenti sul cantiere. Il manuale si fonda su uno studio secondo cui la maggior parte dei difetti sono imputabili alla cattiva comunicazione o alla scarsa coordinazione dei diversi compiti e delle competenze nella realizzazione di un progetto.

Il manuale (disponibile in tedesco con il titolo «Mängel im Hochbau - Empfehlungen für Ausführende und Entscheidungsträger»; 176 pagine) è stato presentato martedì a Zurigo. Contiene raccomandazioni concrete che dovrebbero permettere a tutti gli attori coinvolti nella costruzione di evitare o eliminare fonti di errore. Questa lista di controllo imperniata alla pratica sensibilizza muratori, committenti e impresari sui principi generali di una buona collaborazione allo scopo ultimo di garantire un lavoro a regola d'arte.

Sebbene manchino dati precisi, i difetti di costruzione sono una piaga da anni. Ciò ha indotto la SSIC ad andare a fondo del problema e ad avviare la collaborazione con l'Istituto di tecnologia in architettura del Politecnico. Nell'ambito della ricerca, curata da Oliver Kriebus, sono stati analizzati i verbali dei difetti di 54 progetti di edilizia abitativa e 505 perizie condotte tra il 1992 e il 2010.

I risultati dello studio confermano, da un canto, la temuta portata del problema: l'8 percento circa dei costi sono stati impiegati per eliminare i difetti dei progetti analizzati. Dall'altro, mettono definitivamente fine ai giochini della «pepatencia»: non c'è una categoria professionale colpevole dell'uno o dell'altro difetto. La causa va piuttosto ricercata nella scarsa interazione tra i diversi attori coinvolti nel progetto.

Ciò emerge in particolare nei casi di piccoli interventi parziali, come lo scolo di un balcone. Il manuale elenca tutti i compiti e indica quali attori devono occuparsi dei diversi compiti nell'ambito della costruzione di un palazzo. In questo modo ognuno sa con chi deve coordinare il proprio lavoro e il controllo del singolo dettaglio sui cantieri svizzeri torna ad essere più efficace.

Ulteriori documenti sulla conferenza stampa sono disponibili nel nostro sito: www.costruttori.ch

Contatto:

Werner Messmer, presidente centrale SSIC
Mobile: +41/79/445'77'89
E-Mail: werner.messmer@messmer.ch

Daniel Lehmann, direttore SSIC
Mobile: +41/79/129'11'52
E-Mail: dlehmann@baumeister.ch

Martin A. Senn, vicedirettore SSIC
Responsabile Politica + comunicazione
Tel: +41/79/301'84'68
E-Mail: msenn@baumeister.ch


Plus de communiques: SBV Schweiz. Baumeisterverband

Ces informations peuvent également vous intéresser: