SBV Schweiz. Baumeisterverband

Statistica trimestrale III/2012 della Società Svizzera degli Impresari-Costruttori (SSIC): Sviluppi contrastanti sul mercato della costruzione

Zurigo (ots) - Nel terzo trimestre 2012 e rispetto allo stesso periodo del 2011 - peraltro particolarmente positivo - il fatturato in termini nominali del settore principale della costruzione è diminuito dell'1,8% passando a 5,5 miliardi di franchi. Nell'edilizia è leggermente aumentato (+2,1%), mentre nel genio civile è sceso del 5,0%. L'edilizia abitativa ha mantenuto la sua vivacità con un +3,6%, benché le entrate di ordinazioni siano fortemente diminuite (-9,2%). I progetti di costruzione delle imprese edili per il quarto trimestre 2012 si situano invece allo stesso livello dello scorso anno (+0,3%). Sono questi i principali risultati della statistica trimestrale della SSIC, basati sulla rilevazione di 1593 imprese edili.

Nel settore principale della costruzione si osservano sviluppi contrastanti: l'edilizia, trainata dal comparto abitativo, resta dinamica, mentre il genio civile è in perdita di velocità. Tra le tendenze osservate spiccano le divergenze nelle riserve di lavoro: a fine settembre gli ordini in portafoglio nell'edilizia erano superiori del 12,0% rispetto all'anno scorso, nel genio civile erano invece inferiori del 5,6%. Sul fronte delle entrate di ordinazioni, il calo è stato del 7,3% per l'edilizia e dell'11,0% per il genio civile. Riguardo a quest'ultima cifra va detto che l'anno di riferimento era risultato particolarmente soddisfacente per il genio civile.

L'edilizia abitativa si conferma la forza trainante del settore, tanto che le imprese attive in questo comparto lavorano ai limiti delle proprie capacità. Benché le entrate di ordinazioni siano diminuite del 2,0%, le riserve di lavoro risultano superiori del 15,3% rispetto a un anno fa. Nei prossimi trimestri sarà la capacità produttiva a determinare il fatturato, e non le commesse. Nel genio civile, invece, cominciano a farsi sentire gli effetti della politica d'investimento improntata alla prudenza adottata da molti Cantoni di fronte alla minaccia di deficit budgetari. I progetti di costruzione nel genio civile per il quarto trimestre sono tuttavia solo di poco inferiori rispetto al 2011 (-2,1%). Se si considerano tutti i comparti, le riserve di lavoro sono rimaste costanti (+0,9%).

Contatto:

Silvan Müggler
responsabile Politica economica della SSIC
Tel.: +41/44/258'82'62
E-Mail: smueggler@baumeister.ch



Plus de communiques: SBV Schweiz. Baumeisterverband

Ces informations peuvent également vous intéresser: