SBV Schweiz. Baumeisterverband

Società Svizzera degli Impresari-Costruttori: Offensiva della SSIC per contrastare il dumping salariale nel settore della posa del ferro

Crans-Montana (ots) - La Società Svizzera degli Impresari-Costruttori lancia un'offensiva di controlli nel settore della posa del ferro. Riunitasi martedì a Crans-Montana, l'Assemblea dei delegati ha deciso di attribuire 2,5 milioni di franchi in più agli organi di controllo paritetici. L'associazione di categoria auspica il sostegno dei sindacati.

La posa del ferro è uno degli unici comparti dell'edilizia principale in cui si riscontrano occasionalmente violazioni delle condizioni lavorative e salariali minime. Ciò getta un'ombra su tutta l'edilizia principale, benché questa - secondo la SECO - presenti il tasso più alto di controlli e corrisponda i salari minimi più elevati di tutti i settori regolamentati da un contratto collettivo.

Alla luce di questa situazione, la Società Svizzera degli Impresari-Costruttori e l'Associazione svizzera dei ferraioli hanno rilasciato una dichiarazione congiunta in cui si impegnano a esigere dai propri associati il rispetto scrupoloso del Contratto nazionale mantello (CNM). Le imprese della SSIC sono tenute ad aggiudicare lavori di posa del ferro soltanto ad aziende che rispettano integralmente il CNM.

Nel contempo la SSIC chiede agli organi di controllo paritetici di concentrarsi prioritariamente sulle imprese della posa del ferro nell'adempimento dei loro compiti di esecuzione e applicazione. A questo scopo il Parifonds dovrà mettere a disposizione 2,5 milioni di franchi che serviranno tra l'altro a finanziare tre posti supplementari di controllori di cantiere e ad assicurare così un'applicazione più rigorosa del CNM.

La SSIC si aspetta dai sindacati CNM che sostengano questa offensiva.

Contatto:

Werner Messmer, presidente centrale SSIC
Mobile: +41/79/445'77'89
E-Mail: werner.messmer@messmer.ch

Daniel Lehmann, direttore SSIC
Mobile: +41/79/129'11'52
E-Mail: dlehmann@baumeister.ch

Martin A. Senn, vicedirettore SSIC, responsabile Politica +
comunicazione,
Mobile: +41/79/301'84'68
E-Mail: msenn@baumeister.ch


Plus de communiques: SBV Schweiz. Baumeisterverband

Ces informations peuvent également vous intéresser: