Stiftung Gastro-Audit

Gastroguida guide-bleu.ch morta?

    Coira (ots) - Con l'edizione 2011 del prossimo gennaio la guida gastronomica "guide-bleu.ch" apparirà per l'ultima volta. La collaborazione con la redazione intera è terminata con effetto immediato il 26 Ottobre 2010. "Il reticente interesse di partner, inserzionisti ed abbonati ci ha portati a questo passo" - si legge nella lettera di cessazione della collaborazione.

    Questo sviluppo era prevedibile. Per il capo redattore di lunga data Tony Honegger, autore dell'introduzione nel 2008 degli Audit presso il guide-bleu.ch, si sono aperte nuove strade. L'idea di Honegger che "i ristoratori non sono vacche da latte" oppure "le guide gastronomiche che sono riposte nei ristoranti non sono una ricetta per conquistare i clienti"- hanno portato a questo scandalo. Nel frattempo che l'editore Brunner cedesse i diritti al guide-bleu.ch a un editore bernese, Honegger ricostituisce la maggior parte della sua squadra, a partire dal 1.1.2011, presso la Fondazione "Gastro- Audit" con sede a Coira.

    Ristoratori e consumatori sono ora gestiti da due nuove parti. Da un lato una casa editrice commerciale con il nuovo/vecchio Guide Bleu, e dall'altro canto tramite una fondazione non-profit con il "Gastro- Audit". Entrambe le idee non devono necessariamente mordersi. Con la realizzazione gastronomica di vecchia scuola in via di estinzione, un editore deve aumentare il reddito finora scarso da parte degli inserzionisti e abbonati, e tuttavia la Fondazione ha il vantaggio di non esserne dipendente.

    Gli obiettivi della Fondazione sono ben noti: è il metodo e non è la risposta al guida bleu.ch.

    - Ispezione di ristoranti tramite un audit a pagamento basato sul volontariato

    - Valore aggiunto tramite risorse regionali

    - Promozione di autenticità culinarie delle regioni

    - Osservazione della stagionalità in offerta

    Come organizzazione non-profit la Fondazione "Gastro-Audit" mette a disposizione i risultati e le osservazioni finali del loro lavoro a tutti i media e le guide gastronomiche in modo attuale e gratuito. Le aziende con risultati superiori alla media riceveranno un onoranza speciale.

    Guide gastronomiche di vecchia scuola moriranno! I ristoratori hanno bisogno di più di una visualizzazione delle scarse prestazioni. L'industria langue e mostra i fallimenti più ampi. Di cosa ha bisogno adesso è di un supporto con rispetto dei valori del proprio ambiente - questa è la risposta al metodo.

    La squadra di "Gastro-Audit" si presta con la sua esperienza di lunga data e con impegno a questa sfida.

ots Originaltext: Stiftung Gastro-Audit
Internet: www.presseportal.ch

Contatto:
Fondazione Gastro-Audit
Relazioni con i media
creaTrend medien
Arno Malgaroli, P.O. Box 130
7007 Coira
Tel.:    +41/81/771'52'22
E-Mail: info@creatrend.ch

oppure A. Honegger
P.O.Box
4012 Basel
Tel.:    +41/61/281'46'72
E-Mail: honegger@gastro-audit.ch



Ces informations peuvent également vous intéresser: