Eidgenössisches Starkstrominspektorat ESTI

Ispettorato federale degli impianti a corrente forte ESTI: Sorveglianza del mercato 2013
Un prodotto elettrotecnico su otto viene contestato

Ispettorato federale degli impianti a corrente forte ESTI: Sorveglianza del mercato 2013 / Un prodotto elettrotecnico su otto viene contestato
Prodotti controllati Testo complementare con OTS e su www.presseportal.ch/it/pm/100019965 / L' utilizzo di quest'immagine è gratuito per scopi redazionali. Pubblicazione sotto indicazione di fonte: "OTS.photo/Eidgenössisches Starkstrominspektorat ESTI"

Un document

Fehraltorf (ots) - Il 13% dei prodotti elettrotecnici controllati nel 2013 dall'Ispettorato federale degli impianti a corrente forte ESTI presentava dei difetti. Ciò riguardava particolarmente le nuove lampade LED e i connettori a spina in vari prodotti.

46 divieti o blocchi di vendita sono stati emanati. La sorveglianza del mercato viene eseguita dall'ESTI in conformità all'ordinanza sui prodotti elettrici a bassa tensione (OPBT) e copre tutte le regioni della Svizzera. Nella fattispecie, la conformità e la sicurezza di prodotti elettrici commercializzati per uso domestico, per l'ufficio, l'artigianato e l'industria vengono controllate mediante metodo di campionamento casuale, affinché in Svizzera vengano commerciati solo prodotti elettrici sicuri. I prodotti controllati sono stati rilevati in occasione di visite a fiere, presso grandi distributori, negozi specializzati e fabbricanti, nonché nell'ambito di controlli su Internet e dei media di stampa. I controlli sono stati effettuati anche sulla base di 198 segnalazioni ricevute sopra-tutto da consumatori, concorrenti e specialisti del settore elettrico.

Complessivamente sono stati registrati 207 prodotti difettosi. Il 13% dei prodotti elettrotecnici controllati presentava dei difetti. In 112 prodotti si trattava di difetti in materia di sicurezza. Se sussiste un pericolo per l'utente, l'ESTI può vietare l'ulteriore commercializzazione di un prodotto. Nel 2013 sono stati emanati 46 divieti o blocchi di vendita, in particolare per numerosi tubi LED, lampade LED con parti in tensione non protette, adattatori da viaggio universali non autorizzati e spine con proprietà elettriche insufficienti in svariati apparecchi. In questo contesto occorre prestare attenzione al fatto, che in Svizzera è vietato immettere sul mercato apparecchi elettrici muniti di spine estere. In 10 casi i commercianti e i fabbricanti, in qualità di distributori, hanno ritirato essi stessi i prodotti dal mercato in virtù della legge federale sulla sicurezza dei prodotti (LSPro) e ne hanno informato l'ESTI. Nel 2013 per un alimentatore di un lettore CD, una plafoniera, un depuratore d'aria, una lavastoviglie e un apparecchio elettrico di cottura a uso domestico è stato necessario un richiamo pubblico dal mercato o una pubblicazione di una nota informativa riguardante la sicurezza.

All'acquisto di apparecchi elettrici, l'ESTI raccomanda ai consumatori di optare per fornitori seri con un competente servizio alla clientela in Svizzera e di prestare attenzione al marchio di omologazione apposto sul prodotto nonché siano disponibili istruzioni per l'uso ben leggibili. I marchi di omologazione svizzeri riconosciuti sono ad esempio il contrassegno di sicurezza dell'ESTI - quasi diecimila prodotti elettrotecnici controllati e muniti del contrassegno di sicurezza sono pubblicati nel sito Internet www.esti.admin.ch per i consumatori e il commercio - e il contrassegno di conformità SEV di Electrosuisse. Tali marchi di omologazione soddisfano esigenze più elevate in materia di sicurezza dei prodotti che non la mera autodichiarazione con una marcatura CE e offrono un valore aggiunto ai consumatori e agli utilizzatori.

Contatto:

Ispettorato federale degli impianti a corrente forte ESTI
Sorveglianza del mercato
Luppmenstrasse 1
8320 Fehraltorf
Tel. 044 956 12 30, Peter Fluri
mub.bs.info@esti.ch
www.esti.admin.ch


Fichiers multimédias
2 fichiers

Ces informations peuvent également vous intéresser: