SEXUELLE GESUNDHEIT Schweiz / SANTE SEXUELLE Suisse

PLANeS: Proteggere la salute e i diritti delle donne

Berna (ots) - PLANeS, la fondazione Svizzera per la salute sessuale e riproduttiva s'impegna contro l'iniziativa populista che intende stralciare l'interruzione della gravidanza dal catalogo delle prestazioni riconosciute dall'assicurazione malattia. Mascherata come iniziativa di risparmio, vuole rimettere in discussione il diritto all'autodeterminazione delle donne e ne minaccia la salute.

L'accesso a un'interruzione della gravidanza in condizioni di sicurezza fa parte dei diritti sessuali, i quali sono integrati nei diritti umani. Tale accesso è garantito a tutte le donne e in Svizzera è disciplinato tramite il cosiddetto "regime dei termini", al quale ha aderito la stragrande maggioranza del popolo Svizzero nel 2002. Le gravidanze indesiderate possono costituire un rischio per la salute delle donne interessate. Pertanto, l'interruzione della gravidanza va assunta, come nel caso di altri problemi di salute, dall'assicurazione malattia.

L'iniziativa compromette il diritto di tutte di usufruire di un'interruzione di gravidanza eseguita professionalmente e in condizioni di sicurezza. Qualora le donne dovessero personalmente sostenere i costi per l'interruzione di gravidanza, molte di loro sarebbero costrette a ricorrere a metodi "a buon mercato" e ad alto rischio. Si tratterebbe di un netto peggioramento per la salute delle donne.

PLANeS respinge questa iniziativa contro le donne e sostiene il diritto alla libera scelta e all'autodeterminazione. PLANeS auspica un'educazione e una consulenza alla salute sessuale di qualità in tutta la Svizzera che aiuti a mantenere la Svizzera uno dei paesi con il tasso d'interruzioni di gravidanza più basso nel confronto europeo e stabile dal 2002.

Contatto:

Fausta Borsani, PLANeS
Mobile: +41/79/255'61'77



Plus de communiques: SEXUELLE GESUNDHEIT Schweiz / SANTE SEXUELLE Suisse

Ces informations peuvent également vous intéresser: