LIDL Schweiz

Lidl Svizzera aumenta i salari dello 0,6%

Weinfelden (ots) - Lidl Svizzera, nell'ambito del contratto collettivo di lavoro con il sindacato Syna e la Società svizzera degli impiegati del commercio, aumenta dello 0,6 per cento la massa salariale complessiva nell'anno di esercizio 2017.

Le rappresentanze dei lavoratori Syna e Società svizzera degli impiegati del commercio hanno stabilito assieme a Lidl Svizzera, nell'ambito dei colloqui annuali, un aumento della massa salariale dello 0,6 per cento in totale per l'anno di esercizio 2017, che si traduce in aumenti a titolo individuale in base al sistema salariale. Oltre all'aumento del monte salari, Lidl Svizzera mette a disposizione i mezzi necessari per l'attribuzione di promozioni e premi fedeltà.

Georg Kröll, Direttore Generale di Lidl Svizzera, si esprime così a riguardo: "L'anno scorso abbiamo potuto aumentare di 100 franchi il salario minimo assicurato dal CCL. Siamo lieti di poter offrire anche quest'anno ai nostri dipendenti un sostanziale aumento della massa salariale complessiva, grazie al continuo e incoraggiante sviluppo dell'azienda. In veste di datore di lavoro, Lidl Svizzera si distingue così per le sue remunerazioni interessanti."

Anche le rappresentanze dei lavoratori esprimono soddisfazione per come sono andati i colloqui annuali. "Per noi è importante che i collaboratori e le collaboratrici vengano premiati per il loro impegno e partecipino al successo e alla crescita positiva dell'azienda", concordano Carlo Mathieu, Responsabile del Settore servizi del sindacato Syna, e Karin Oberlin, Responsabile del Partenariato sociale presso la Società impiegati commercio.

Il CCL di Lidl, in vigore dal 2011, garantisce tra l'altro salari minimi di 4.100 (x13) franchi per dipendenti non qualificati, mentre per dipendenti con formazione di due e tre anni rispettivamente di 4.200 franchi 4.350 franchi (i dati fanno riferimento ad un'attività lavorativa al 100%; le cifre vengono adattate proporzionalmente in rapporto al grado di occupazione). Completano l'offerta altre interessanti condizioni d'impiego, come una settimana lavorativa di 41 ore e prestazioni sociali molto buone, quali ad esempio il congedo di maternità di 16 settimane, il congedo di paternità di 2 settimane e la rinuncia totale della deduzione di coordinamento nell'LLP.

Contatto Lidl Svizzera:


Corina Milz
Responsabile Comunicazione aziendale
Tel.: 071 627 82 00
E-mail: media@lidl.ch
www.lidl.ch
www.facebook.com/lidlch


Contatto sindacato SYNA:

Carlo Mathieu
Responsabile Settore servizi
Tel.: 079 690 54 79
E-mail: carlo.mathieu@syna.ch
www.syna.ch


Contatto Società svizzera degli impiegati del commercio:

Karin Oberlin
Responsabile Partenariato sociale
Tel.: 078 771 48 09
E-mail: karin.oberlin@kfmv.ch
www.kfmv.ch



Plus de communiques: LIDL Schweiz

Ces informations peuvent également vous intéresser: