Stiftung Dr. J.E. Brandenberger

Nel 2014 il premio più cospicuo di una fondazione svizzera va al dr. Walter J. Ammann

Dr. Walter J. Ammann / Testo complementare con OTS e su www.presseportal.ch/it/pm/100016138 / L' utilizzo di quest'immagine è gratuito per scopi redazionali. Pubblicazione sotto indicazione di fonte: "OTS.photo/Stiftung Dr. J.E. Brandenberger"

Zurigo (ots) - L'individuazione, la prevenzione, la riduzione e la gestione dei rischi per l'uomo e per l'ambiente rappresentano da decenni il fulcro dell'impegno instancabile del dr. Walter J. Ammann. Direttore dell'Istituto federale per lo studio della neve e delle valanghe Davos (SLF), membro del consiglio di amministrazione dell'Istituto federale di ricerca per la foresta, la neve e il paesaggio (WLS) e presidente dell'Istituto svizzero di ricerca sul clima e la medicina di alta montagna, il dr. Walter J. Ammann ha ottenuto ampi riconoscimenti per il suo concetto di gestione integrale del rischio.

A questi si aggiunge ora il premio del valore di 200.000 franchi svizzeri assegnatogli dalla Fondazione dr. J.E. Brandeberger in riconoscimento del suo profondo impegno, che va ben oltre la semplice attività professionale. Con il Global Risk Forum, (GRF Davos), la prestigiosa International Disaster and Risk Conference e la One Health Conference, di cui è fondatore e direttore, il dr. Walter J. Ammann ha creato degli importanti spazi di confronto a livello internazionale nel settore della ricerca sui rischi e delle sue applicazioni pratiche, a beneficio di tutti i popoli del mondo. Il dr. Ammann ha posto le basi per un approccio integrato del rischio che abbraccia la totalità dei settori interessati, dai rischi naturali, tecnici e biologici, alle conseguenze del cambiamento climatico e delle pandemie, al terrorismo, coinvolgendo tutte le discipline tra cui l'ingegneria, la medicina e le scienze naturali, sociali ed umane.

"Quest'anno abbiamo l'onore di assegnare il premio della Fondazione al dr. Walter J. Ammann" ha affermato il presidente della Fondazione Carlo Schmid-Sutter "la cui straordinaria opera centra perfettamente le tematiche che la fondatrice, Irma Marthe Brandenberger, aveva a cuore." La signora Brandenberger ha disposto che ogni anno venissero premiate delle personalità che si fossero prodigate per il miglioramento delle condizioni di vita delle persone, segnatamente nei campi di attività delle scienze naturali e umane, delle opere sociali e del miglioramento delle condizioni di vita. Per questa ragione ha deciso di istituire la Fondazione, dotandola del suo patrimonio, in memoria di suo padre, il dr. J.E. Brandenberger, inventore del cellophane. Il premio viene assegnato ogni anno dal 1990.

"Sono molto commosso e felicissimo di ricevere questo premio" ha dichiarato il vincitore "e lo accetto assumendomi l'impegno di continuare ad adoperarmi affinché i principali focolai di rischio a livello mondiale vengano individuati, e sulla base delle conoscenze acquisite vengano tratte le dovute conclusioni."

Il premio sarà assegnato a Zurigo il prossimo novembre.

Contatto:

Carlo Schmid-Sutter, 9413 Oberegg
Tel. 071 891 31 71
carlo.schmid@bluewin.ch



Plus de communiques: Stiftung Dr. J.E. Brandenberger

Ces informations peuvent également vous intéresser: