Schweizerischer Samariterbund (SSB)

Colletta 2015 della Federazione svizzera dei samaritani: Instaurare i «Primi soccorsi nella vita quotidiana»

Olten (ots) - Le samaritane e i samaritani tuttavia svolgono un ruolo essenziale anche nella vita di tutti i giorni. A livello nazionale sono circa 28 000 le soccorritrici e i soccorritori volontari delle quasi 1100 sezioni samaritane che si impegnano per il benessere dei loro prossimi e che nel 2014 hanno prestato servizio per oltre 1 700 000 ore. Intervengono laddove ci sia bisogno di misure di pronto soccorso di salvataggio. Assicurano maggiore sicurezza offrendo servizi medico-sanitari durante la maggior parte degli eventi culturali o sportivi. Inoltre, trasmettono le loro conoscenze in corsi di alta qualità insegnando anche ad altre persone come agire correttamente e salvare vite. Nel 2014 quasi 100 000 persone hanno seguito un corso di pronto soccorso.

Il tema della Colletta dei samaritani di quest'anno, che si svolge a livello nazionale dal 24 agosto al 5 settembre 2015, è quindi «Primi soccorsi nella vita quotidiana». Concentrandosi su questo tema la Federazione svizzera dei samaritani desidera attirare l'attenzione sulla vasta gamma di attività e servizi offerti dalle sezioni samaritane, che oltre a servizi medico-sanitari e corsi comprende anche l'organizzazione di azioni di donazione di sangue e servizi di assistenza e visita.

Restiamo a completa disposizione per eventuali altre delucidazioni.

Altre informazioni e foto: www.samariter.ch > comunicati stampa

PS: Rinfrescate le vostre conoscenze con l'app primi soccorsi. Download gratuito via App store o Google play.

Contatto:

Stephan Hoenner, responsabile Marketing e comunicazione,
stephan.hoenner@samariter.ch; Tel.: 062 286 02 24.



Plus de communiques: Schweizerischer Samariterbund (SSB)

Ces informations peuvent également vous intéresser: