SRG SSR

La SRG SSR estende l'accesso ai metadati

Bern (ots) - Berna, 15 febbraio 2017. La SSR fa un altro passo verso il libero accesso ai suoi dati digitali. Sulla piattaforma internet api.srgssr.ch è ora possibile consultare una selezione di metadati, che possono essere utilizzati a scopi di ricerca e di sviluppo.

La digitalizzazione facilita l'accesso a dati e informazioni e la SSR persegue e supporta un tale sviluppo. Ha infatti deciso di mettere a disposizione sulla piattaforma api.srgssr.ch (Application Programming Interface, API) una selezione di metadati che possono essere utilizzati a scopi di ricerca e di sviluppo: documenti sonori, video, dati sui programmi radio e TV, sottotitoli, teletext, nonché risultati di votazioni ed elezioni a partire dal 1905.

Con tale materiale, programmatori e ideatori creativi possono sviluppare nuove applicazioni per computer, tablet e smartphone. Dai dati SSR possono nascere tante novità: la creatività non ha limiti. I dati possono essere usati gratuitamente per scopi di ricerca e di sviluppo, purché si rispettino le condizioni di utilizzo (maggiori informazioni sulla piattaforma api.srgssr.ch/terms).

Con questa piattaforma, la SSR dà un ulteriore segnale di apertura e conta di proseguire in questa direzione, rendendo disponibili sempre più dati. Mette così in atto quanto stabilito nella strategia aziendale: promuovere l'innovazione e la cultura digitale all'interno e all'esterno dell'azienda.

Hackdays: il consumo mediatico del futuro

Il 2 e il 3 febbraio, la SSR e Swisscom hanno organizzato gli Hackdays sul tema «Il consumo mediatico del futuro». In questi due giorni, circa 150 tra programmatori, designer e progettisti interni ed esterni hanno sviluppato nuove applicazioni e nuovi prototipi servendosi dei dati di cui sopra.

Che atmosfera c'era agli Hackdays? In che modo i partecipanti hanno usato i dati della SSR? E quale progetto ha vinto? Le risposte a queste e ad altre domande sono consultabili sul sito srgssr.ch/hackdays.

Contatto:

Comunicazione aziendale SSR
Daniel Steiner, portavoce, 079 827 00 66



Plus de communiques: SRG SSR

Ces informations peuvent également vous intéresser: