SRG SSR

Sport invernali: altri diritti alla SRG SSR per una copertura completa

Bern (ots) - Berna/Zurigo, 6 ottobre 2016. Sulle reti e piattaforme della SSR, il pubblico potrà fruire di una copertura completa degli sport invernali anche in futuro. La SSR si è infatti assicurata anche i diritti per i Campionati mondiali di hockey su ghiaccio, per la fase conclusiva della Champions Hockey League e per la finale della Swiss Ice Hockey Cup. Inoltre, RSI, RTS e SRF continueranno a trasmettere i principali tornei internazionali di bob, curling e skeleton.

RSI, RTS e SRF (TV, radio, online/app) mostreranno anche in futuro, oltre alle partite del campionato nazionale, anche i momenti clou dell'hockey su ghiaccio internazionale: la SSR si è infatti assicurata per la Svizzera i diritti di diffusione live di tutte le partite della nazionale, di un quarto di finale, delle due semifinali e delle finali dei Campionati mondiali di hockey su ghiaccio, inclusi i CM 2020 che si svolgeranno in Svizzera. Ha invece concesso in sublicenza a Cinetrade i diritti per tutte le altre partite del campionato.

In caso di partecipazione della squadra elvetica, in futuro la SSR trasmetterà in diretta sulle sue reti e piattaforme anche le semifinali e le finali della Champions Hockey League. Inoltre, produrrà tutte le partite disputate in casa che vedranno la partecipazione della nazionale elvetica. Ha invece concesso in sublicenza a Cinetrade i diritti di diffusione a pagamento di tutte le partite. Per i Campionati mondiali e la Champions Hockey League, la SSR sarà titolare anche in futuro di diritti di utilizzo a posteriori completi. I relativi accordi con Infront Sports & Media valgono per sei stagioni, ovvero 2017/18-2022/23.

Anche i diritti di diffusione live della finale della Swiss Ice Hockey Cup spetteranno alla SSR per altri cinque anni. Inoltre, la RTS potrà mostrare in diretta le semifinali dei derby romandi. Lo stesso vale per il Ticino: eventuali derby tra squadre ticinesi in semifinale potranno essere trasmessi in diretta dalla RSI. Come in passato, le reti e le piattaforme della SSR deterranno i diritti di utilizzo a posteriori per tutte le partite dal primo turno. A tal fine, la SSR e Infront Ringier hanno concluso un accordo per le stagioni 2017/18-2021/22. L'accordo vale a condizione che la Swiss Ice Hockey Cup continui. A deciderlo saranno a novembre la Swiss Ice Hockey Federation e i club.

La SSR ha inoltre stipulato con Infront Sports & Media alcuni contratti riguardanti il curling, il bob e lo skeleton. RSI, RTS e SRF (radio, TV, online/app) potranno trasmettere in esclusiva e a libero accesso tutti gli incontri di curling dei Campionati europei e mondiali sia maschili che femminili fino al 2018. L'accordo comprende tra l'altro i diritti di diffusione degli Europei 2017 a San Gallo. Anche per il bob e lo skeleton la SSR si è aggiudicata i diritti di utilizzo live e a posteriori dei Campionati mondiali e della Coppa del mondo. L'accordo è in vigore fino alla stagione 2017/18.

Le parti hanno convenuto di non divulgare i dettagli degli accordi.

Contatto:

Comunicazione aziendale SSR
Daniel Steiner, portavoce, 079 827 00 66

Per informazioni:
Roland Mägerle, responsabile Business Unit Sport, responsabile SRF
Sport
coordinamento tramite Lino Bugmann, portavoce SRF Sport
Tel. 044 305 50 50 o lino.bugmann@srf.ch


Plus de communiques: SRG SSR

Ces informations peuvent également vous intéresser: