SRG SSR

Ringier, SSR e Swisscom pubblicano i principi della joint venture per una commercializzazione pubblicitaria congiunta

Bern (ots) - Zurigo, 3 marzo 2016

Dopo la decisione del DATEC di lunedì scorso, che autorizza la SSR a partecipare alla piattaforma pubblicitaria insieme a Ringier e Swisscom, la nuova impresa di commercializzazione è pronta ad aprire i battenti. Ringier, SSR e Swisscom hanno fissato alcuni principi per una commercializzazione pubblicitaria congiunta.

I tre partner hanno messo in chiaro sin dall'inizio che l'impresa di commercializzazione pianificata non sarà una piattaforma chiusa, ma a disposizione anche di altri offerenti e titolari di inventari pubblicitari. La joint venture è pronta a commercializzare tramite i vettori TV, radio, online e stampa tutte le offerte giornalistiche che si rivolgono a un pubblico svizzero. La nuova impresa mira a rafforzare complessivamente il mercato pubblicitario e mediatico della Svizzera. Per questa ragione, i CEO delle tre società, ossia Marc Walder (Ringier), Roger de Weck (SSR) e Urs Schaeppi (Swisscom) hanno fissato i seguenti principi vincolanti della joint venture per una commercializzazione pubblicitaria congiunta.

1. Apertura a tutte le offerte mediatiche

La joint venture è disponibile a commercializzare tramite i vettori TV, radio, online e stampa tutte le offerte giornalistiche che si rivolgono a un pubblico svizzero. Tutti gli inventari sono trattati allo stesso modo in fatto di priorità e commercializzazione, indipendentemente che siano allestiti da un partner commerciale o da un coazionista.

2. Libero accesso ai targeting insight

Nella commercializzazione degli inventari di partner commerciali e coazionisti, la joint venture utilizza i targeting insight (dati personali anonimi riuniti in gruppi, per esempio l'età, il sesso) in modo equivalente. A tal fine, i coazionisti e i partner commerciali devono mettere a disposizione della joint venture, a condizioni equivalenti, i targeting insight degli inventari da commercializzare con pubblicità mirata.

3. Maggiore importanza alla protezione dei dati

Nel trattamento dei targeting insight, la joint venture applica requisiti elevati in materia di protezione dei dati. In caso di dubbio, la joint venture o un coazionista richiede un parere all'Incaricato federale della protezione dei dati. La joint venture definisce in modo trasparente la questione della protezione dei dati. Il centro clienti di Swisscom offre la possibilità di decidere sull'utilizzo dei propri dati a scopi di marketing. Né i coazionisti né i partner commerciali hanno accesso ai targeting insight della joint venture: i targeting insight rimangono esclusivamente presso la joint venture.

4. Commissioni e tariffe conformi al mercato

Le commissioni della joint venture si orientano in linea di massima a criteri economico-aziendali, come le condizioni di mercato in uso nei diversi vettori (televisione, radio, online, stampa), il volume dell'inventario e i costi della commercializzazione. La politica dei prezzi e il livello generale dei prezzi per i clienti pubblicitari sono fissati di comune accordo tra il fornitore dell'inventario e la joint venture. Le tariffe di tutti gli inventari sono in linea con la situazione di mercato e con la politica dei prezzi pattuita.

5. Tutela dei segreti commerciali

La joint venture non mette a disposizione di fornitori di inventari - compresi coazionisti e terzi - informazioni confidenziali ricevute da altri fornitori di inventari.

6. Nessuna campagna pubblicitaria regionale nei programmi TV della SSR

Se in futuro sarà possibile trasmettere pubblicità televisiva mirata nelle reti SSR, l'azienda non diffonderà alcuna pubblicità mirata nella quale un committente punti al pubblico di una sola regione. La SSR può ricorrere al geo-targeting solo per gli spot pubblicitari a livello nazionale e di regioni linguistiche.

7. Rafforzamento delle currency indipendenti del mercato pubblicitario

La joint venture punta a rafforzare le currency indipendenti del mercato pubblicitario; per questa ragione sostiene una currency "total audience" indipendente.

8. Rapporto su richiesta dell'UFCOM

Se gli introiti della SSR provenienti dalla pubblicità televisiva mirata dovessero superare i 30 milioni di franchi l'anno prima del 2021, la SSR deve comunicarlo tempestivamente all'Ufficio federale delle comunicazioni (UFCOM). Qualora in tal caso l'UFCOM sospetti limitazioni ad altre aziende mediatiche, la SSR, su richiesta dell'UFCOM, stilerà un rapporto sui suoi provvedimenti attuali e futuri finalizzati a escludere limitazioni considerevoli ad altri offerenti mediatici attraverso la pubblicità televisiva mirata nei suoi programmi.

9. Rapporto annuale sulla pubblicità televisiva mirata sulle reti SSR

La joint venture redige ogni anno un rapporto sul ricorso alla pubblicità mirata e lo sottopone all'UFCOM. Nel rapporto figura tra l'altro la commissione pagata dai partner commerciali della joint venture per la commercializzazione della pubblicità televisiva mirata. Dal momento che il rapporto contiene segreti commerciali, non viene messo a disposizione di terzi. L'UFCOM può ovviamente decidere di pubblicare le sue considerazioni sul rapporto.

10. Conferenza settoriale annuale sulla pubblicità televisiva mirata

La joint venture contribuisce affinché il know-how sulla pubblicità televisiva mirata possa essere condiviso in seno al settore mediatico svizzero. Ciò avviene sotto forma di una conferenza settoriale a cadenza annuale sulla pubblicità televisiva mirata, organizzata in collaborazione con l'associazione EGTA. L'obiettivo della manifestazione è il transfer di conoscenze dalla joint venture al settore, nonché all'interno del settore stesso.

I principi vincolanti di cui sopra valgono per almeno cinque anni dal lancio della joint venture sul mercato.

Contatto:

Informazioni:
Edi Estermann, Chief Communications Officer Ringier AG, telefono +41
44 259 64 44, media@ringier.ch
Romi Hofer, responsabile PR publisuisse SA, telefono +41 31 358 34
42, r.hofer@publisuisse.ch



Plus de communiques: SRG SSR

Ces informations peuvent également vous intéresser: