SRG SSR

La SRG SSR presenta la serie documentaria «Grüezi Schweiz - Bonjour la Suisse - Destinazione Svizzera»

Bern (ots) - Quattro Paesi, quattro famiglie. Hanno un passato diverso ma lo stesso obiettivo: una vita e un futuro in Svizzera. La SSR ha accompagnato queste famiglie nel loro viaggio verso la nuova patria e mostra ora le loro storie in una serie televisiva di cinque episodi dal titolo «Grüezi Schweiz - Bonjour la Suisse - Destinazione Svizzera». Prossimamente su RSI LA 2, SRF 1 e RTS Un.

Quattro culture, quattro lingue, quattro famiglie. Vengono dalla Germania, dalla Scozia, dalla Siria e dall'Italia. Qual è la loro immagine della Svizzera? Quali speranze e quali aspettative condividono con i circa 150 000 stranieri che nel solo 2014 hanno ricominciato una nuova vita nel nostro Paese? E cosa li aspetta qui?

Una squadra di videogiornalisti e cameramen della SSR ha accompagnato le quattro famiglie di migranti nel loro viaggio verso la Svizzera: dapprima la partenza e il distacco, poi l'arrivo e l'ambientazione, per finire con la stabilizzazione e l'integrazione. Le imprese dei migranti e il loro rapporto con il nostro Paese sono oggetto della serie documentaria in cinque episodi dal titolo «Grüezi Schweiz - Bonjour la Suisse - Destinazione Svizzera», che funge anche da specchio della realtà elvetica e confronta gli svizzeri con i comuni cliché.

La produzione nazionale SSR sarà diffusa sulle reti televisive da fine maggio 2015 come segue:

   - «Destinazione Svizzera»: dal 26 maggio 2015, ore 21.05, su RSI 
     LA 2
   - «Bonjour la Suisse»: dal 29 maggio 2015, ore 20.10, su RTS Un
   - «Grüezi Schweiz - Die Einwanderer»: dal 5 giugno 2015, ore 
     21.00, su SRF 1 

Sui siti web delle unità aziendali sono disponibili informazioni supplementari sulla serie documentaria e sull'ordinazione dei DVD:

   - «Destinazione Svizzera»: www.rsi.ch/destinazionesvizzera
   - «Bonjour la Suisse»: www.rts.ch/bls
   - «Grüezi Schweiz - Die Einwanderer»: www.srf.ch/dok 

«Grüezi Schweiz - Bonjour la Suisse - Destinazione Svizzera» La serie documentaria della SSR in sintesi

La famiglia Helm viene dalla Germania. Christian Helm vive già da due anni in Svizzera. Ora la famiglia lo raggiunge. Le loro aspettative nei confronti della loro nuova vita insieme in Svizzera si sono realizzate?

La famiglia McKay di Disentis è per metà scozzese e per metà tedesca. Qui si verifica la situazione opposta: il padre si trasferisce con due figlie in Svizzera, mentre la madre rimane con il figlio in Germania. Come vivono la separazione?

Il rifugiato Aziz e la sua famiglia provengono dalla Siria. È una vita tra due mondi. Dopo varie peripezie si ricongiungono in Svizzera. Il padre impara il francese e osserva da lontano come la situazione in patria peggiori di giorno in giorno. Come si svolge la nuova vita della famiglia in Svizzera? E potrà restarci?

La giovane famiglia Muratore viene da Genova. Idealizza l'immagine della Svizzera come il "Paese di Heidi". Sarà ancora così quando inizierà la routine a Ponte Tresa?

Contatto:

Comunicazione aziendale SSR
Iso Rechsteiner, responsabile Comunicazione aziendale, 079 393 60 73


Plus de communiques: SRG SSR

Ces informations peuvent également vous intéresser: