SRG SSR

«Costruire la Svizzera»: la SRG SSR presenta la cultura architettonica contemporanea

Bern (ots) - L'impronta degli architetti e degli ingegneri sul territorio caratterizza la Svizzera di oggi. A partire dal 26 marzo la SRG SSR, in collaborazione con la Società svizzera degli ingegneri e degli architetti (SIA), presenta la rassegna «Costruire la Svizzera»: 13 cortometraggi dedicati a opere architettoniche che sono molto più di semplici immobili e simboleggiano una nuova dialettica con la natura e con l'ambiente circostante, alla ricerca di soluzioni propositive.

L'architettura, secondo la lezione di Vitruvio, si ispira ai principi della firmitas, utilitas e venustas: stabilità, utilità e bellezza. Una lezione che, seppur vecchia di 2000 anni, resta di grande attualità. Oggi, architetti e ingegneri sono confrontati a qualche sfida in più, a cominciare dalla gestione oculata delle risorse e dalla necessità di rispettare l'ambiente circostante, ben sapendo che la novità dell'oggi sarà il retaggio delle generazioni future. È questo il messaggio della rassegna televisiva «Costruire la Svizzera» e del volume in cinque lingue che accompagna il DVD con i 13 filmati. «Costruire la Svizzera», inoltre, guiderà il telespettatore in diverse aree del paese, al di là della semplice architettura. I 13 cortometraggi andranno in onda nella programmazione TV di RSI, SRF e RTS dal 26 marzo 2011.

Opere di viabilità, centri di formazione, abitazioni e villaggi-modello Tre progetti prefigurano opere di ingegneria di prim'ordine: la Metro M2, un'opera di viabilità che ha richiesto una progettazione e una realizzazione tecnica di altissimo livello, a Losanna. Il ponte di legno che attraversa il lago di Zurigo tra Rapperswil e Hurden, lungo più di 800 metri. E l'accurato restauro dei viadotti della Ferrovia Retica.

In un registro forse minore, ma di grande rilievo per le rispettive qualità tecnico-architettoniche, la rassegna dà anche spazio alla Cappella della Comunità delle diaconesse di St. Loup, dalle strutture in legno ispirate all'origami, vicino a Pompaples (VD), oppure alla nuova capanna del Monte Rosa, modernissimo rifugio a 2883 m.s.l.m. immerso nei ghiacciai del Vallese, oppure all'«Atelier Bardill» di Scharans (GR), radicalmente riqualificato. Sempre nei Grigioni, un nuovo linguaggio architettonico, unito alle tecniche di costruzione tradizionali e ai materiali locali ha permesso di ripensare il villaggio di Vrin, con ottime ricadute economiche e sociali. A Chiasso, infine, è venuto a crearsi un nuovo polo culturale, formato da un teatro degli anni Trenta tornato in attività, da una vecchia autorimessa adibita a luogo di esposizioni (Spazio Officina) e dal nuovo M.a.x. Museo.

I registi di «Costruire la Svizzera» hanno anche esplorato i luoghi dell'insegnamento, prendendo spunto da due edifici universitari assai diversi: da un lato, le linee austere dell'Accademia di architettura di Mendrisio e, dall'altro, le forme morbide e sinuose del Rolex Learning Center del Politecnico federale di Losanna. Anche la «palazzina» testimonia della necessità, nelle città di oggi, di espandersi in altezza: a Winterthur, un condominio di dodici piani è la dimostrazione di come si possa riqualificare ed ampliare un edificio con soluzioni intelligenti. A Ginevra, il palazzo della Radio Télévision Suisse ha vinto la scommessa di traghettare l'architettura degli anni Settanta in quella odierna. O ancora, a Leutschenbach (ZH), la palestra della scuola, aerea e trasparente, dona al quartiere di Schwamendingen un'autentica perla architettonica.

Date di diffusione di «Costruire la Svizzera» RSI LA 1: da mercoledì 27 aprile alle 19:35 («Svizzera e dintorni») SF 1: da domenica 27 marzo, alle 16:50, ogni settimana TSR 1: da sabato 26 marzo, alle 12:30, ogni settimana RTR: domenica 27 marzo alle 17:25 su SF 1, «Cuntrasts: In vitg auter che tschels, Vrin GR»

Ulteriori informazioni sui programmi e sulla rassegna di cortometraggi: RSI: www.rsi.ch/costruirelasvizzera SF: www.dieschweizbauen.sf.tv TSR: www.lesdocs.ch - dal 26 marzo: www.tsr.ch/construirelasuisse RTR: www.construirlasvizra.rtr.ch Swissinfo: www.swissinfo.ch/building_switzerland

Fotografie: www.medienportal.srf.ch

Kontakt:

Christian Eggenberger, Capoprogetto: Tel.: 079 300 23 93


Comunicazione aziendale SRG SSR



Plus de communiques: SRG SSR

Ces informations peuvent également vous intéresser: