SRG SSR

Radio digitale: la SRG SSR fonda una società affiliata

    Bern (ots) - Per rafforzare il proprio impegno in favore della radio digitale (DAB/DAB+), in dicembre 2010 la SRG SSR ha fondato la «Marketing and Consulting for Digital Broadcasting Technologies» (MCDT SA). La nuova società affiliata riunisce tutte le attività di marketing svolte fino ad oggi dalla SSR per promuovere la radio digitale e punta alla collaborazione con gli operatori del ramo.

    In novembre 2010 il Consiglio d'amministrazione della SSR ha approvato la creazione della nuova azienda. La MDCT è una compartecipata della Telvetia, anch'essa una società affiliata controllata al 100 per cento dalla SSR, e si prefigge di sviluppare, finanziare e realizzare soluzioni innovative di marketing e comunicazione per promuovere la radio digitale in collaborazione con gli attori del ramo: fabbricanti, importatori e rivenditori, ma anche radio private.

    La MCDT SA svolgerà un ruolo importante tra la SSR, il mercato business to business, le radio private e i paesi limitrofi. Nello scorso mese di dicembre in Germania un gruppo di reti private, la Deutschlandradio e la società via cavo Media Broadcast hanno siglato un accordo per allestire l'infrastruttura DAB+ in tutto il paese. Questa decisione costituisce un precedente fondamentale in tutta Europa. La MCDT SA è presente anche in seno allo Steering Board del WorldDMB-Forum, fondato da più di ottanta aziende e organismi per sviluppare la radio digitale nel mondo intero.

    In Svizzera la copertura della radio digitale è già praticamente uguale a quella delle OUC/FM e il potenziale del mercato DAB è grande. Nel giro di quattro anni, le vendite hanno fatto registrare un'autentica impennata, passando da 15 000 apparecchi di ricezione a poco meno di 650 000 (dati dell'inverno 2010). Lo si deve da un lato alle attività promozionali della SSR e dall'altro allo spegnimento dei trasmettitori a onde medie di Beromünster e Monte Ceneri (2008) o di Sottens (2010), le cui reti sono ora trasmesse via etere in DAB/DAB+.

    Per la SSR, la promozione della radio digitale implica risvolti economici interessanti: la diffusione di una rete in DAB+, infatti, rappresenta soltanto il 15 per cento dei costi sostenuti per il segnale OUC. Oltretutto, in un futuro non troppo lontano, la radio digitale sarà l'unica alternativa alle OUC per trasmettere il segnale radio via etere.

    Per saperne di più: www.digitalradio.ch e www.mcdt.ch

Contatto: Per informazioni: Béatrice Merlach, CEO della MCDT SA, tel. 044 366 11 47, beatrice.merlach@mcdt.ch

Comunicazione aziendale SRG SSR



Plus de communiques: SRG SSR

Ces informations peuvent également vous intéresser: