SRG SSR

Il Consiglio d'amministrazione della SRG SSR nomina Christoph Gebel a capo dell'area Intrattenimento di SRF e approva il concetto editoriale e organizzativo della RSI

    Bern (ots) - Il Consiglio d'amministrazione (CdA) della SRG SSR, su proposta del Comitato del Consiglio regionale della «SRG Deutschschweiz» ha nominato Christoph Gebel (51 anni) a capo dell'area Intrattenimento di Schweizer Radio und Fernsehen (SRF). Il CdA ha anche dato il suo benestare al concetto editoriale e organizzativo della Radiotelevisione svizzera (RSI), grazie al quale nel 2011 inizierà l'ultima fase della convergenza nella Svizzera italiana.

    Christoph Gebel nominato responsabile dell'area Intrattenimento di SRF

    È dal 2001 che Christoph Gebel fa parte della direzione di Schweizer Radio DRS (SR DRS) quale direttore dei programmi di DRS 1 e DRS Musikwelle. Negli scorsi anni ha curato lo sviluppo di DRS 1, un'emittente radiofonica moderna che ogni giorno raggiunge 1,9 milioni di persone con spazi di informazione, cultura e intrattenimento. Christoph Gebel ha trasformato DRS Musikwelle in una rete generalista digitale che propone musica e cultura popolare. Nato a Bienne 51 anni fa, profondo conoscitore delle cosiddette «arti della scena» e del mondo della commedia, Gebel coltiva una fitta rete di contatti con i personaggi della musica e della cultura popolare. Christoph Gebel ha avuto un ruolo di primo piano anche nel primo grande progetto di SRF, il programma per bambini «Zambo» a impostazione trimediale, lanciato e realizzato in collaborazione con Gabriela Amgarten, responsabile dell'Intrattenimento di SF. Dal 30 agosto scorso «Zambo» va in onda tutti i giorni su SF zwei, DRS 1 e www.zambo.ch.

    Prima di SR DRS, Christoph Gebel è stato direttore generale della Gassmann Media AG, nonché responsabile della gestione operativa dei quotidiani «Bieler Tagblatt» e «Journal du Jura»; ha anche creato «Redmouse», una piattaforma che fornisce servizi internet. Perfettamente bilingue, dal 1996 al 1999 è stato direttore di Radio Canal 3 e, in parallelo, ha progressivamente allestito l'emittente tv locale TeleBielingue. Membro della direzione di SR DRS, Christoph Gebel ha maturato una buona esperienza strategica e possiede spiccate doti dirigenziali. Entrerà in carica il 1 gennaio 2011.

    Convergenza dei media: approvato il concetto editoriale e organizzativo della RSI

    Il Consiglio d'amministrazione della SRG SSR ha approvato l'ultima fase del progetto RSI sulla Convergenza dei media iniziato nel 2007. In particolare ha approvato il concetto editoriale e organizzativo che prevede un'ulteriore integrazione delle aree di programma Cultura e Intrattenimento, le quali, come già avvenuto per l'Informazione e lo Sport, saranno responsabili dell'intera offerta di programmi: radiofonici, televisivi e multimediali (vedi organigramma allegato).

    La nuova struttura entrerà progressivamente in funzione tra il 1 gennaio e il 1 aprile 2011, a dipendenza delle varie fasi di implementazione. Per ogni area sarà dunque elaborata e proposta un'organizzazione di dettaglio entro fine marzo. Non sono previsti tagli di personale, bensì la ridefinizione di profili professionali esistenti in funzione delle nuove tecnologie. Ci sarà tuttavia una riduzione dei quadri aziendali, anche se sarà l'organizzazione di dettaglio a definire i nuovi ruoli. Le designazioni in questi nuovi ruoli avverranno nel corso del primo semestre 2011.

Contatto: - Per domande sulla nomina di Christoph Gebel e per prenotare interviste: Urs Durrer, responsabile a.i. Comunicazione e Marketing di Schweizer Fernsehen (SF), tel. 044 305 66 11, urs.durrer@sf.tv - Per domande sul progetto Convergenza RSI: Stefania Verzasconi, responsabile Comunicazione RSI, tel. 091 803 61 60, stefania.verzasconi@rsi.ch

Comunicazione aziendale SRG SSR idée suisse



Plus de communiques: SRG SSR

Ces informations peuvent également vous intéresser: