SRG SSR

Siglato un nuovo accordo tra l'industria audiovisiva svizzera e la SRG SSR idée suisse

    Bern (ots) - I presidenti delle principali associazioni svizzere dell'industria audiovisiva e il Direttore generale della SRG SSR idée suisse Armin Walpen hanno firmato venerdì scorso l'accordo di collaborazione tra la SRG SSR, le sue unità aziendali e i rappresentanti della produzione e dell'assistenza tecnica televisiva. Il documento risponde alle esigenze fondamentali poste dalla nuova Concessione, ossia incoraggiare la concorrenza dell'industria audiovisiva elvetica e favorirne la pluralità.

    I firmatari del nuovo accordo ribadiscono la volontà di rafforzare la qualità dell'industria audiovisiva del Paese, incoraggiare la concorrenza tra i produttori indipendenti di programmi tv e favorire la pluralità. Nello stesso tempo, per garantire il successo di questo processo, l'accordo instaura rapporti di collaborazione flessibili, trasparenti e orientati al mercato.

    Le parti contraenti, in particolare, hanno deciso di sostenere l'industria audiovisiva svizzera attraverso un outsourcing concertato dei servizi tecnici di produzione e delle cosiddette produzioni «chiavi in mano».

    L'accordo si rifà alla cooperazione prevista dall'art. 17 della Concessione SRG SSR del 28 novembre 2007 ed è complementare agli articoli 16, 18 e 19 che prevedono prestazioni simili nei settori della musica e del cinema svizzero.

    In virtù dell'accordo, la SRG SSR incoraggia la trasparenza sull'attribuzione degli incarichi a terzi, favorendo così una maggior sicurezza nella pianificazione di questo importante settore. I firmatari (SRG SSR idée suisse, Associazione Svizzera delle Industrie tecniche dell'immagine e del suono (FTB/ASITIS), Swissfilm Association (SFA), Sindacato Svizzero Film e Video (SSFV), Gruppo Autori, Registi, Produttori (GARP) e Associazione svizzera dei produttori di film (SFP) si impegnano a incontrarsi periodicamente per garantire un'applicazione efficace delle norme dell'accordo.

    Le unità aziendali della SRG SSR (RSI, SF, TSR, RTR), il TV Productioncenter Zürich AG (società di produzione affiliata alla SRG SSR) e l'unità organizzativa Media Services (MSC) parteciperanno alla realizzazione degli obiettivi della Concessione in uno spirito costruttivo.

    A prescindere da questo accordo, già da anni ormai la SRG SSR è un partner attivo del settore audiovisivo e persegue gli obiettivi qualitativi inerenti al servizio pubblico. Dal 1998, ha investito quasi 220 milioni di franchi nell'ambito del Pacte de l'audiovisuel, un impegno che aumenterà di 1,5 milioni di franchi nel 2009 e di 500 000 franchi nel 2010 e 2011. A partire dal 2011, dunque, il Pacte potrà contare su un apporto di 22,3 milioni di franchi all'anno. Grazie al sostegno della SRG SSR è già stato possibile produrre più di 1000 film, telefilm, documentari, cortometraggi e film d'animazione.

Contatto: Daniel Steiner, portavoce della SRG SSR idée suisse, tel. 079 827 00 66

Maggiori informazioni: Alberto Chollet, responsabile degli Affari generali TV, tel. 079 249 40 33



Plus de communiques: SRG SSR

Ces informations peuvent également vous intéresser: