SRG SSR

Radiotour 2009: «idée suisse», viaggiare per scoprire

Bern (ots) - Per il Radiotour di quest'anno, intitolato «Vision Schweiz. Vision Suisse. Visione Svizzera. Visiun Svizra.», le «prime» reti radiofoniche della SRG SSR idée suisse sono partite in tutte le regioni del Paese alla ricerca di quello sguardo, quella prospettiva che ci racconta la Svizzera di domani. Il risultato di questo progetto interregionale andrà in onda dal 28 luglio al 1° agosto su RSI Rete Uno, Schweizer Radio DRS 1, RSR La Première e Radio Rumantsch. I giornalisti delle «prime» reti radiofoniche della SRG SSR si sono nuovamente riuniti per dar vita alla rassegna «Vision Schweiz. Vision Suisse. Visione Svizzera. Visiun Svizra». Sono partiti in viaggio in tutte le regioni del Paese, alla ricerca di personaggi visionari, in località ben precise. La «swissness» nel mondo Si comincia da Zugo, crocevia delle relazioni internazionali. Una tradizionale azienda della Svizzera interna presenta in anteprima la propria invenzione, una lavastoviglie con programma incorporato pulisci-raclette, istruzioni in romancio comprese. Mentre una innovativa start up statunitense fabbrica pelle destinata ai trapianti cutanei con cellule messe a disposizione da donatori. A Losanna si parlerà di mobilità e spazi di vita, specialmente dell'influsso della nuova metropolitana sulla quotidianità degli abitanti e degli sviluppi dell'economia. Il poten-ziamento dei mezzi pubblici ha stimolato moltissimo il tessuto economico di Losanna, e c'è già chi la chiama la «Zurigo della Romandia». A Lugano i microfoni saranno puntati sulla ricerca universitaria, ad esempio sul Centro Svizzero di Calcolo Scientifico (CSCS). Per decisione del Consiglio federale, in Ticino verrà costruito un nuovo «supercalcolatore». Questo centro nazionale sarà a disposizione delle università e dei politecnici e fornirà simulazioni e proiezioni a vari settori dell'economia. Infine, appuntamento a Samedan. Quanto incide l'altitudine sul nostro benessere? Quali sono le conseguenze degli allenamenti in quota per gli atleti degli sport di resistenza? Nei Grigioni cercheremo una risposta a queste ed altre domande tipiche della medicina di montagna, oltre ad approfondire svariati temi dedicati alla natura e alla salute. Da visione a realtà Giorno per giorno, le reti radiofoniche della SRG SSR vivono la «idée suisse» in prima per-sona. Giunto quest'anno alla sesta edizione, il progetto interregionale «Radiotour» ha il pregio di riunire giornalisti e tecnici di tutte le regioni linguistiche per uno scambio di conoscenze ed esperienze che si rinnova ogni estate. Al di là delle barriere delle lingue e delle mentalità, da questa cooperazione interculturale nascono trasmissioni sorprendenti e di grande spessore. Una Svizzera spesso nuova, tutta da scoprire. SRG SSR idée suisse, Comunicazione aziendale Contatto: Informazioni sul progetto: www.radiotour.ch Download del simbolo: www.radiotour.ch/medien Per saperne di più: Niculin Bezzola, capoprogetto SRG SSR idée suisse, tel. 079 686 49 92, niculin.bezzola@rtr.ch

Plus de communiques: SRG SSR

Ces informations peuvent également vous intéresser: