SRG SSR

Convergenza dei media SRG SSR, avanti così

Bern (ots) - A che punto è la Convergenza? I progetti regionali della SRG SSR idée suisse proseguono bene. A questa conclusione è giunto ieri 30 giugno 2009 Gérard Tschopp, responsabile generale del progetto, davanti all'assemblea dei quadri della SRG SSR riuniti a Berna. Lo stesso giorno è stato lanciato il progetto nazionale di Efficienza, che punta all'ottimizzazione dei settori di supporto. Ora dunque il progetto «Convergenza ed efficienza» è stato ufficialmente inaugurato anche a livello nazionale. I progetti nelle regioni linguistiche avanzano a grandi passi. Già alla fine di quest'anno sarà possibile sottoporre all'approvazione del Consiglio d'amministrazione della SRG SSR gli schemi regionali della Svizzera italiana e della Svizzera romanda. Il 30 giugno 2009 i dirigenti della SRG SSR coinvolti dal progetto, provenienti da tutte le regioni del Paese, si sono riuniti a Berna per fare il punto della situazione. I progetti di convergenza regionali hanno già fatto notevoli progressi, seppur con ritmi differenti come previsto. Nella Svizzera italiana la radio e la televisione stanno già collaborando secondo modalità ampiamente convergenti. Nella Svizzera romanda, il consiglio d'amministrazione RTSR dovrà pronunciarsi sullo schema aziendale ed editoriale della nuova azienda in ottobre, mentre l'attuazione vera e propria partirà nei primi mesi del 2010. Nella Svizzera tedesca, i responsabili presenteranno uno schema di massima per la convergenza dei media in ottobre 2009. Nel 2010 seguirà l'elaborazione di uno schema dettagliato, dopo il quale SR DRS e SF intendono rendere operativa la convergenza a partire dal 2011. I provvedimenti già in corso, ad esempio la collaborazione nel settore online oppure la programmazione per ragazzi, saranno realizzati o continueranno. Nella Svizzera romancia, infine, la RTR è già totalmente convergente da alcuni anni. Attraverso la convergenza la SRG SSR intende incentivare la qualità e il pluralismo, nonché rispondere alle mutate aspettative del pubblico. Il presupposto per riuscirvi è l'unificazione organizzativa delle unità radio e tv in ciascuna regione. In fase di realizzazione, le regioni potranno e dovranno tener conto delle strutture e realtà differenti, sviluppando tipologie di collaborazione su misura. Il 30 giugno, nell'ambito del progetto generale «Convergenza ed Efficienza» è stato inaugurato anche il progetto di Efficienza. Questa iniziativa nazionale, diretta da Stephan Giachino, si prefigge di aumentare la produttività dei servizi di supporto e di risparmiare all'incirca il 10 per cento dei costi attuali rispetto al budget 2009. Il progetto di Efficienza riguarda i sette servizi di supporto: Infrastrutture informatiche, Gestione immobiliare, Logistica, Finanze/Controlling, Risorse umane/Formazione, Consulenze giuridiche e Comunicazione/Marketing. I risparmi conseguiti dal progetto di Efficienza saranno riversati alle unità aziendali e rimarranno nella regione, dove saranno investiti nei progetti di convergenza e nei programmi. Comunicazione aziendale SRG SSR idée suisse Contatto: Daniel Steiner, portavoce, tel. 079 827 00 66

Plus de communiques: SRG SSR

Ces informations peuvent également vous intéresser: