SRG SSR

La SRG SSR idée suisse sta valutando come ottimizzare Swissinfo: lo stesso servizio a costi inferiori?

    Bern (ots) - Il Consiglio d'amministrazione della SRG SSR idée suisse (CdA SRG SSR) ha affidato ai direttori di Swissinfo, di Schweizer Radio DRS (SR DRS) e della Télévision Suisse Romande (TSR) un mandato ciascuno allo scopo di chiarire entro la fine del 2009 se e con quale modello conseguire risparmi consistenti per il portale destinato all'estero. Con una condizione: il mandato di prestazioni della Confederazione va assolto con lo stesso livello qualitativo e quantitativo garantito fino ad oggi. A richiesta del Comitato direttivo, il CdA SRG SSR ha avviato a fine maggio una verifica per ottimizzare Swissinfo, attraverso il conferimento di tre mandati e l'istituzione di un comitato di coordinamento. Si tratta di porre le basi decisionali per chiarire se e con quali provvedimenti l'unità aziendale Swissinfo potrebbe erogare le proprie prestazioni a costi sensibilmente inferiori. I modelli allo studio sono tre e il rapporto finale verterà appunto sulla loro valutazione comparata: ottimizzare l'attuale unità aziendale Swissinfo a Berna, integrare Swissinfo alla TSR a Ginevra, oppure integrare Swissinfo allo studio radiofonico di SR DRS a Berna. La fattibilità dei tre modelli e il loro potenziale di risparmio saranno esaminati entro la fine dell'anno, sotto la responsabilità dei tre direttori Peter Schibli (Swissinfo), Gilles Marchand (TSR) e Walter Rüegg (SR DRS). Per tutti e tre i mandati vige la condizione che il mandato di prestazioni della Confederazione va assolto con lo stesso livello qualitativo e quantitativo garantito fino ad oggi. L'altro imperativo da rispettare è l'ipotesi condivisa dalla maggioranza dei membri del Comitato direttivo, ovvero risparmiare un potenziale di 7 milioni di franchi sugli attuali costi d'esercizio complessivi (26 milioni di franchi). I coordinatori del progetto nominati dal CdA sono Beat Häring, ex responsabile della Revisione interna SRG SSR, e Bernard Cathomas, direttore della Radio e Televisiun Rumantscha (RTR) fino allo scorso mese di aprile 2009. Entrambi al servizio della SRG SSR da molti anni, avranno il compito di assicurare la comparabilità dei risultati. Al termine del progetto e dopo aver analizzato i rapporti, il CdA sceglierà il modello e fisserà l'importo dei risparmi da conseguire. Swissinfo è un'unità aziendale della SRG SSR con 150 dipendenti. La sua missione è di informare gli svizzeri residenti all'estero sull'attualità del loro paese, in particolare a proposito di votazioni ed elezioni, e di far conoscere meglio la Svizzera a livello internazionale attraverso un'informazione ad hoc. Per raggiungere questi obiettivi, nel luglio del 2007 il Consiglio federale aveva conferito a Swissinfo un mandato di prestazioni (dal 2007 al 2011) per pubblicare su internet un'offerta informativa plurilingue, multimediale, originale e di alto livello qualitativo. Al riguardo, Swissinfo ha sviluppato un portale di notizie e informazioni in nove lingue: www.Swissinfo.ch. La sede dell'unità aziendale è a Berna, con succursali a Ginevra e Zurigo. Altri posti di lavoro sono ubicati nel Centro media di Palazzo federale.

    SRG SSR idée suisse, Comunicazione aziendale

Contatto: Per informazioni:

Daniel Steiner, portavoce della SRG SSR, tel. 079 827 00 66



Plus de communiques: SRG SSR

Ces informations peuvent également vous intéresser: