SRG SSR

La SRG SSR idée suisse fissa un tetto dei posti e altre misu-re di risparmio e sostiene il risanamento della Cassa pen-sioni

Bern (ots) - Alla luce delle tensioni finanziarie e delle cattive prospettive congiunturali, il Consiglio d'amministrazione della SRG SSR ha deciso di fissare un tetto per il numero di posti nel 2009, ai livelli del budget 2008. Ha, inoltre, varato un ulteriore pacchetto per risparmiare circa 20 milioni di franchi entro il 2010. Il CdA, infine, sostiene il risanamento della Cassa pensioni della SRG SSR. È dal 2000 che il gettito del canone non genera mezzi supplementari per la SRG SSR idée suisse, al netto del rincaro. Per questo motivo e a seguito di un fabbisogno di inve-stimenti ormai improrogabile, sul conto economico della SRG SSR grava un deficit strut-turale nella pianificazione a medio termine. La crisi finanziaria e congiunturale ormai mondiale comporta ulteriori rischi: nel 2008 gli introiti pubblicitari sono calati e si atteste-ranno a livelli inferiori a quanto preventivato. I costi del personale sono cresciuti più di quanto inizialmente previsto; a causa del rincaro inaspettatamente elevato a fine otto-bre 2008, nel 2009 la massa salariale della SRG SSR aumenterà del 2,8%. Alla luce di questi fatti, nonché a richiesta del Direttore generale e del Comitato direttivo, il Consiglio d'amministrazione della SRG SSR ha preso i seguenti provvedimenti: - nel 2009, il numero di posti della SRG SSR sarà congelato ai livelli del budget 2008; - la SRG SSR realizzerà ulteriori risparmi per un importo di circa 20 milioni, oltre al programma attualmente in corso di quasi 100 milioni all'anno entro il 2010. I settori interessati sono gli immobili, i contratti e la Direzione generale, senza influssi diretti sulla programmazione. Per analogia ad altri istituti previdenziali, anche la Cassa pensioni della SRG SSR (CPS) presenta una copertura insufficiente, dovuta alla crisi finanziaria e ai crolli delle borse, e dovrà essere risanata a norma di Statuto. L'attuale grado di copertura del 90% circa cor-risponde a uno scoperto di 170 milioni di franchi. Il Consiglio d'amministrazione ha dun-que varato i provvedimenti del datore di lavoro per risanare la CPS, raccomandandoli al Consiglio di Fondazione: la cassa verserà un interesse più basso e aumenterà l'entità dei contributi. La SRG SSR, quale datore di lavoro, parteciperà alle misure di risanamento in proporzioni superiori. Contatto: Max Gurtner, responsabile della Comunicazione aziendale SRG SSR idée suisse, Tel. 031 350 92 30

Plus de communiques: SRG SSR

Ces informations peuvent également vous intéresser: