SRG SSR

Bilancio positivo per la prima settimana tematica della SRG SSR idée suisse dedicata all'integrazione

Bern (ots) - In occasione della prima «settimana tematica», la prima in assoluto promossa dalla SRG SSR idée suisse dal 7 al 13 aprile 2008, tutti i palinsesti radio-tv e i portali multimediali della SRG SSR hanno approfondito il tema dell'integrazione dei migranti. Le valutazioni finali dimostrano che la SRG SSR ha dato un contributo editoriale a questo argomento controverso e in certi casi esplosivo. Il pubblico auspica ulteriori iniziative del genere, con un riferimento diretto alla vita quotidiana. Dal 7 al 13 aprile 2008 la SRG SSR ha organizzato in tutto il Paese una settimana tematica dedicata all'integrazione dei migranti, intitolata «Wir anderen - nous autres - noi altri - nus auters». Tutti i palinsesti radio-tv e i portali multimediali della SRG SSR hanno esplorato l'argomento attraverso dibattiti, presentazioni e una ricca documentazione. Nel rapporto finale, così si esprime il capoprogetto Mariano Tschuor: «Abbiamo dimostrato che la SRG SSR è capace di organizzare con successo una settimana nazionale tematica, che la radio e la televisione possono concepire e realizzare insieme un tema specifico senza nulla togliere alla rispettiva libertà giornalistica». L'organizzazione di una settimana di questa portata, con tutta la complessità che comporta, non è altro che lo specchio fedele della SRG SSR. La programmazione offerta al pubblico con solidità e competenza si distingue per la varietà delle angolazioni. Sull'arco di tutta la settimana, la miscela di temi è stata appropriata ed equilibrata. A questa conclusione sono giunti i Consigli del pubblico delle singole regioni, il comitato di pilotaggio e la direzione del progetto. Alcuni avrebbero auspicato una vis polemica più coraggiosa, un confronto giornalistico «duro», specialmente in televisione. Questi deficit, citati nel rapporto finale, sono forse dovuti alla necessità di realizzare i programmi sull'integrazione all'interno dei palinsesti e degli spazi esistenti. È possibile, dunque, che la settimana sia stata percepita come una programmazione «normale», un'iniziativa editoriale tra tante altre. Le settimane tematiche piacciono In generale, stando a un sondaggio dell'ufficio ricerche di mercato & pubblico di Schweizer Fernsehen (SF), le settimane tematiche piacciono: il 63 per cento degli intervistati giudica da buona a ottima l'iniziativa di organizzare di tanto in tanto delle settimane aventi un legame diretto con la vita quotidiana in Svizzera. Alto gradimento, dunque, che non può che incoraggiare la SRG SSR a realizzare nuovi progetti del genere. Vi è, infine, una dimensione editoriale e politico-audiovisiva: queste proposte sono ottime occasioni per incentivare il lavoro congiunto delle radio e delle televisioni. Contatto: Daniel Steiner, portavoce della SRG SSR, tel. 079 827 00 66

Plus de communiques: SRG SSR

Ces informations peuvent également vous intéresser: