SRG SSR

Riforma delle strutture della SRG SSR idée suisse: via libera alla procedura e al mandato

Bern (ots) - Contemporaneamente al rilascio della nuova Concessione, il Consiglio federale aveva chiesto di verificare la conformità delle strutture direttive della SRG SSR e dell'Organizzazione istituzionale ai moderni requisiti della corporate governance e dell'efficienza. In seguito ad accordi presi con il DATEC, sarà il Consiglio d'amministrazione SRG SSR a guidare la riforma delle strutture. Il CdA ha nominato Benedikt Weibel in qualità di esperto. Gli eventuali adeguamenti dello Statuto SRG SSR saranno effettuati nel 2009 ed entreranno in vigore nel 2010. A fine novembre 2007 il Consiglio federale, nel varare la Concessione SRG SSR, aveva incaricato il DATEC di verificare entro la fine del 2008 la conformità delle strutture direttive della SRG SSR e dell'Organizzazione istituzionale ai moderni requisiti della corporate governance e dell'efficienza, nonché di avanzare eventuali proposte. La SRG SSR e il DATEC hanno concordato una procedura comune, stando alla quale sarà la SRG SSR a dirigere il progetto di riforma delle strutture, mentre l'UFCOM vi parteciperà attraverso un suo alto rappresentante. Il Consiglio d'amministrazione SRG SSR ha approvato il mandato di progetto nella seduta del 20 febbraio 2008. In una prima fase verranno analizzate le strutture esistenti. Esperto di questioni concettuali, Benedikt Weibel, ex Direttore generale delle Ferrovie federali svizzere (FFS), animerà un "Gruppo di contatto e di valutazione" e svilupperà entro l'estate 2008 la propria valutazione corredata di proposte migliorative. Il Gruppo comprende il Consiglio d'amministrazione SRG SSR, un alto rappresentante dell'UFCOM, un rappresentante di un CdA regionale e, quali rappresentanti del Comitato direttivo SRG SSR, il Direttore generale SRG SSR e il direttore di un'unità aziendale. Al termine, le proposte verranno discusse nel Gruppo e inviate per consultazione ai CdA regionali. In una seconda fase, sulla scorta di questi preparativi e dopo aver preso conoscenza della posizione dei CdA regionali, il Consiglio d'amministrazione SRG SSR sottoporrà le proprie richieste all'Assemblea dei delegati del 26 novembre 2008. Dopo l'approvazione dell'Assemblea e del DATEC, nel 2009 lo Statuto e il Regolamento organizzativo verranno adeguati secondo necessità e nel quadro della procedura prevista. Quanto all'adeguamento dello Statuto, inizialmente richiesto per fine ottobre 2008 (ossia escludere dal CdA SRG SSR le persone con funzioni direttive nelle società regionali), sarà opportuno valutarlo nel quadro generale della riforma delle strutture. Di conseguenza, la SRG SSR sottoporrà al DATEC una richiesta di modifica della Concessione da inoltrare al Consiglio federale, con la quale prorogare il termine di scadenza per l'adeguamento dello Statuto (art. 33 cpv. 6 Concessione). Contatto: Per informazioni rivolgersi a: Daniel Steiner, portavoce della SRG SSR idée suisse, tel. 079 827 00 66

Plus de communiques: SRG SSR

Ces informations peuvent également vous intéresser: