SRG SSR

25 febbraio 2008: anche il Vallese e lo Chablais vodese passano definitivamente alla televisione digitale terrestre

Bern (ots) - Il 25 febbraio 2008 il segnale TV analogico via etere verrà disattivato definitivamente in Vallese e nello Chablais vodese. Per continuare a vedere via etere i programmi TV della SRG SSR idée suisse gli utenti devono passare alla ricezione digitale. Ciascun televisore che capta il segnale via etere deve essere munito di un decoder digitale (detto anche settop-box). Ciò riguarda innanzitutto i telespettatori che guardano la TV esclusivamente via etere (8% ca. in tutta la Svizzera), ma anche un nutrito quantitativo di "secondi" e "terzi" televisori che non sono allacciati alla via cavo o al satellite. Il passaggio alla televisione digitale terrestre (DVB-T, Digital Video Broadcasting - Terrestrial) è stato effettuato a richiesta dal Consiglio federale per garantire la copertura TV capillarmente su tutto il territorio svizzero. Per evitare brutte sorprese il 25 febbraio ai telespettatori abituati alla TV analogica in Vallese e nello Chablais vodese, la SRG SSR informerà i diretti interessati con un messaggio ben visibile, trasmesso in sovrimpressione sulle reti (ancora) analogiche. La scritta scomparirà non appena sarà stato installato il decoder digitale. Dalla metà del 2007, il cambiamento è stato comunicato ai rivenditori TV nel corso di numerose manifestazioni. I negozianti, oltre a potersi preparare per tempo, hanno anche ricevuto materiale informativo (tra cui un opuscolo) da consegnare ai propri clienti. Le esperienze nelle altre regioni del Paese hanno dimostrato che gli utenti aspettano l'ultimo momento per reagire allo spegnimento del segnale TV analogico. La SRG SSR, pertanto, ha chiesto ai rivenditori TV di immagazzinare un quantitativo sufficiente di apparecchi digitali per rispondere al boom di richieste nelle ultime settimane prima della disattivazione definitiva. Negli scorsi mesi la SRG SSR, la Télévision Suisse Romande (TSR) e Schweizer Fernsehen (SF) hanno promosso una vasta campagna informativa dedicata a questo importante passaggio, comprendente anche una conferenza stampa in ottobre, annunci sulla stampa e cartelloni. Questo battage mediatico ha permesso di preannunciare alla stragrande maggioranza della popolazione lo spegnimento del segnale analogico e le relative conseguenze. Alla luce di tutte queste iniziative, la SRG SSR è convinta che il passaggio alla televisione digitale terrestre si svolgerà senza alcuna difficoltà anche in Vallese e nello Chablais vodese, anche se non sono da escludere eventuali problemi isolati per alcuni utenti. In questi casi raccomandiamo di rivolgersi al proprio rivenditore TV di fiducia. Per maggiori informazioni consultate anche il sito www.televisionedigitale.ch (www.digitalesfernsehen.ch, www.televisonnumerique.ch). In caso di problemi con il passaggio analogico/digitale telefonate alla Helpline SRG SSR: 0848 34 44 88 (tariffa locale). Con il passaggio alla televisione digitale terrestre anche in Vallese e nello Chablais vodese, la distribuzione analogica dei programmi televisivi della SRG SSR è definitivamente relegata al passato. Ora la SRG SSR trasmette esclusivamente in digitale quattro reti TV via etere nella Svizzera italiana, tedesca e romanda. Contatto: Daniel Steiner, Portavoce della SRG SSR idée suisse Tel. 031 350 91 20 oppure tel. 079 827 00 66 Peter Kaufmann, Comunicazione Tecnica SF Tel. 044 305 50 63 oppure tel. 076 390 32 25 Manon Romerio, Responsabile della Comunicazione TSR Tel. 022 708 85 23 oppure tel. 079 679 84 12

Plus de communiques: SRG SSR

Ces informations peuvent également vous intéresser: