Human Life International (HLI) Schweiz

HLI-Svizzera respinge al mittente le accuse di ProCrea
Replica al comunicato stampa di ProCrea da ieri

Zug (ots) - La clinica ProCrea ha reagito con un comunicato stampa e si è giustificata con un «chiarimento concettuale», che comunque contraddice le definizioni di cui alla Legge sulla medicina della procreazione (LPAM) art. 2 lett. g-i. Per quanto riguarda i 210 embrioni presumibilmente distrutti presso la clinica ProCrea «per altri motivi», non si tratta di zigoti, bensì, a tutti gli effetti, di embrioni ai sensi della LPAM art. 2 lett. i: «Embrione: frutto risultante dopo la fusione dei nuclei e sino alla conclusione dell'organogenesi». Stiamo parlando di un numero di embrioni 15 volte superiore a tutte le altre 26 cliniche elvetiche messe insieme.

L'asserita trasparenza di ProCrea sussisterebbe effettivamente se ogni clinica rendesse nota anche pubblicamente la sua statistica annuale, che invece comunica solo a FIVNAT, risp. al Medico cantonale. Ciò sarebbe nell'interesse delle coppie che desiderano avere un bambino. I tassi di gravidanza presso le cliniche IVF svizzere sono compresi tra l'8,8 e il 31,4% (FIVNAT 2012). Lo stesso semplice trattamento IVF costa, a seconda della clinica, da 4'000 a 10'000 CHF. Le coppie potrebbero evitare trattamenti inefficienti e risparmiare sui costi scegliendo le cliniche migliori. Il Consiglio federale ha stabilito inutilmente, nell'ordinanza sulla LPAM, che i dati delle cliniche IVF vengano comunicati in modo anonimo all'Ufficio federale di statistica. Una verifica delle incoerenze nelle statistiche (che HLI-Svizzera non è la prima volta che rileva) evidentemente ha luogo anche per questo in modo insufficiente. Pertanto HLI-Svizzera è stata costretta ad agire in tal senso. HLI-Svizzera si prefigge solamente il rispetto della LPAM, così da evitare quanto più possibile che la dignità umana venga lesa.

Il 27 aprile 2016 HLI-Svizzera ha reso noto che il Medico cantonale del Ticino aveva invitato a effettuare dei controlli sulla clinica ProCrea. Le presunte incoerenze emergono dalle statistiche di FIVNAT e dell'Ufficio federale di statistica del 2013. Pertanto HLI-Svizzera non ha assolutamente anticipato il risultato delle indagini, ma lo attende con interesse.

Nota: La nostra replica si riferisce al comunicato stampa di ieri da ProCrea, ieri sera era raggiungiblie al seguente link: http://www.procrea.ch/ita/pagina/news-procrea/comunicati-stampa-procrea/risposta-a-tio-ch-di-ProCrea Ora, ovviamente, preso dal sito ...

Contatto:

Human Life International (HLI) Svizzera, casella postale 1307,
6301 Zugo
041 710 28 48, office@human-life.ch, sito Web: www.human-life.ch



Plus de communiques: Human Life International (HLI) Schweiz

Ces informations peuvent également vous intéresser: