Lotterie- und Wettkommission (Comlot)

Primo anno di piena operatività della Commissione delle lotterie e scommesse (Comlot): l'autorità di sorveglianza intercantonale consolida la sua posizione

    Berna (ots) - Quale autorità di sorveglianza e di autorizzazione in materia di esecuzione di lotterie e di scommesse a livello svizzero o intercantonale, nel 2007 la Comlot ha concesso alle Società di lotteria circa 40 nuove autorizzazioni per i giochi di lotteria. Grazie alle offerte del lotto e delle scommesse, nel 2007 la Swisslos e la Loterie romande hanno potuto realizzare un prodotto lordo dei giochi pari a 896 mio di franchi. I cantoni hanno potuto beneficiare di 523 milioni da devolvere a scopi benefici e di pubblica utilità. A causa delle attività illegali intraprese da terzi la Comlot ha dovuto aprire circa 30 dossier. È andato cos" consolidandosi il sistema, introdotto dai cantoni il 1° luglio 2006 con il concordato intercantonale sulle lotterie e scommesse, che prevede un'autorità centrale di autorizzazione e di sorveglianza competente per tutta la Svizzera.

    Le offerte di lotteria e di scommesse hanno permesso di realizzare, nel 2007, un prodotto lordo dei giochi (PLG: corrisponde alle somme puntate dai giocatori detratte le vincite) pari a 896 mio di franchi, una cifra paragonabile al PLG dei Casinò svizzeri. Nel 2007 gli utili versati ai cantoni per scopi sociali, culturali e sportivi ammontavano a 523 mio di franchi. Le Società di lotteria autorizzate in Svizzera sono la Swisslos, attiva nei cantoni della Svizzera tedesca e in Ticino, nonché la Loterie Romande, attiva nei cantoni romandi. Sono circa 40 i nuovi giochi che nel 2007 la Comlot ha concesso alle Società di lotteria; ha inoltre rilasciato delle autorizzazioni generali per la famiglia dei biglietti "gratta e vinci" e "strappa e vinci", onde semplificare la procedura di ottenimento del permesso di tali prodotti di lotteria. Il Dipartimen-to federale di giustizia e polizia (DFGP) ha presentato ricorso presso la Commissione di ricorso intercantonale contro quattro delle autorizzazioni concesse dalla Comlot, sollevando in particolare le questioni concernenti la delimitazione dei giochi di Casinò. Il DFGP ha inoltre sporto reclamo contro le autorizzazioni generali per i biglietti "gratta e vinci" e "strappa e vinci". Nel frattempo uno dei ricorsi è stato ritirato, mentre le altre procedure sono tuttora pendenti davanti alla Commissione di ricorso.

    Nel corso del suo primo anno di operatività la Comlot ha condotto, presso i cantoni, un'indagine sulla trasparenza della distribuzione degli utili delle lotterie. Per quanto attiene gli apparecchi automatici per i giochi di lotteria "Tactilo", la Comlot ha inoltre incaricato la realizzazione di uno studio per accertarne il potenziale di dipendenza da gioco. Un settore al quale, anche nel 2007, è stata dedicata particolare attenzione è quello delle offerte di gioco d'azzardo illegali, che hanno indotto la Comlot ad aprire circa 30 dossier e a sporgere parecchie denunce, concernenti in particolare i concorsi che non offrono ai partecipanti la possibili-tà di partecipazione gratuita, nonché la pubblicità di offerte di lotteria e di scommesse online da parte di operatori stranieri. Per casi singoli la Comlot ha collaborato con la Commissione federale delle case da gioco, anch'essa incaricata di lottare contro le offerte illegali sul mercato del gioco d'azzardo.

    Il sistema istituito dai cantoni nel settore delle lotterie e delle scommesse si sta consolidando. La competenza centralizzata della Comlot in materia di autorizzazione e sorveglianza sul mercato delle lotterie e delle scommesse in Svizzera permette di uniformare la pratica e di meglio separare i poteri.

    La sede della Comlot si trova a Berna. La commissione dispone di un segretariato permanente con tre collaboratori a tempo pieno. Ulteriori informazioni sull'organizzazione, sui compiti che la Comlot è chiamata a svolgere e sulle basi legali pertinenti sono reperibili su     www.comlot.ch

    Composizione della Commissione:     - Avvocato Jean-François Roth, Presidente(JU)     - Lic. iur. Werner Niederer, Vice presidente (AR)     - Signor Bruno Erni (BE)     - Professor Jean-Marc Rapp (VD)     - Dott. Christian Vitta (TI)

ots Originaltext: La Commissione delle lotterie e scommesse
Internet: www.presseportal.ch

Contatto:
Alain Jeanmonod (f), direttore
Manuel Richard (d), giurista
Tel.: +41/31/313'13'03



Plus de communiques: Lotterie- und Wettkommission (Comlot)

Ces informations peuvent également vous intéresser: