Ticketcorner AG

La battaglia di Ticketcorner contro i venditori non autorizzati di biglietti

    Rümlang (ots) - Su alcune piattaforme online i biglietti per il concerto degli AC/DC sono venduti a prezzi esorbitanti. Ticketcorner mette in guardia da queste offerte e si impegna a combattere il commercio illegale di biglietti.

    Solo 29 minuti dopo l'apertura delle vendite avvenuta oggi, giovedì alle 8 di mattina, i 14'000 biglietti per il concerto degli AC/DC del 29 marzo 2009 all'Hallenstadion di Zurigo erano già esauriti.

    Già prima, su piattaforme come eBay, erano spuntate offerte di vendita dei biglietti per il concerto a prezzi gonfiati rispetto a quelli effettivi di 95.- franchi per i posti in piedi e 110.- per i posti da seduti - prezzi che andavano fino a 599 franchi per un posto in piedi.

    Il CEO di Ticketcorner George Egloff dice: "Nella maggior parte dei casi questi offerenti non sono in possesso di nessun biglietto, ma si limitano a speculare, acquistando un biglietto a un prezzo più basso e rivendendolo a molto di più. Tanto più che alcuni biglietti erano offerti già prima dell'inizio delle vendite".

    Ticketcorner, cui sta a cuore che tutti i clienti abbiano le stesse opportunità di ottenere i biglietti a prezzi onesti, ha intrapreso misure volte a combattere questa pratica selvaggia: per ogni telefonata e a persona oggi sono stati venduti al massimo 2 biglietti. Per ovviare a vendite plurime anonime, in nessuno dei 1400 punti vendita Ticketcorner della Svizzera erano disponibili i biglietti AC/DC. Questa limitazione è stata effettuata su espressa richiesta dell'organizzazione Good News e del management degli AC/DC. Ticketcorner ha verificato nominativamente tutti gli ordini.

    La richiesta di biglietti AC/DC è stata enorme: già nei primi 5 minuti il Call Center di Ticketcorner ha ricevuto 90'000 telefonate. Anche il sito www.ticketcorner.com è stato preso d'assalto, e nonostante una linea a banda larga molto potente e il nuovo server più veloce dell'800 percento non tutti sono riusciti a ordinare i biglietti.

    "Abbiamo fatto il possibile, sia tecnicamente, sia dal punto di vista organizzativo, anche per garantire a tutti gli acquirenti la stessa opportunità di acquistare i biglietti. E ha funzionato tutto alla perfezione", ha concluso George Egloff, aggiungendo: "Il fatto che molti fan degli AC/DC siano rimasti a mani vuote è dovuto a una semplice ragione: all'Hallenstadion ci sono solo circa 14'000 posti".

    Cos'è Ticketcorner

    Ticketcorner è stata fondata nel 1987. Con i suoi circa 150 collaboratori in Svizzera, Germania e Austria, l'azienda persegue una strategia di crescita coerente e basata sulle innovazioni. La vendita di biglietti è gestita tramite un moderno Call Center, un portale Internet di successo e circa 4'500 punti vendita in tutta Europa. www.ticketcorner.com

ots Originaltext: Ticketcorner AG
Internet: www.presseportal.ch

Contatto per i media:
Christoph Soltmannowski
Portavoce per i media
Tel.:    +41/44/818'33'46
E-Mail: christoph.soltmannowski@ticketcorner.com



Plus de communiques: Ticketcorner AG

Ces informations peuvent également vous intéresser: