Schweizerische Herzstiftung / Fondation Suisse de Cardiologie / Fondazione Svizzera di Cardiologia

Le donne sottostimano molto il rischio di infarto cardiaco

Berna (ots) - In Svizzera una donna su tre muore di una malattia cardio-vascolare. Già a partire dai 45 anni, è importante che le donne si occupino dei fattori di rischio ed è sufficiente un semplice test cardiovascolare per conoscerli in tempo utile. Con l'azione «Donna&Cuore» in 350 farmacie, perciò, la Fondazione Svizzera di Cardiologia porrà l'attenzione su questo rischio sottostimato.

Le donne temono il cancro e molte non pensano di poter aver un infarto cardiaco o un ictus cerebrale: e questo nonostante il fatto che le malattie cardiovascolari siano la più frequente causa di morte nelle donne e che il rischio di infarto cardiaco aumenti nettamente dopo la menopausa. «Molte donne si dimenticano del loro cuore», dice Silvia Aepli, Responsabile di settore della Fondazione Svizzera di Cardiologia, «perché le malattie cardiovascolari sono ancora considerate un problema degli uomini.» Di conseguenza le donne si preoccupano troppo poco della loro salute cardiaca. L'azione «Donna&Cuore» della Fondazione Svizzera di Cardiologia, in 350 farmacie nei mesi di maggio e giugno 2015, richiamerà l'attenzione delle donne sul loro rischio cardiovascolare.

Controllo rivelatore

Soprattutto dopo la menopausa, il rischio di infarto cardiaco e ictus cerebrale aumenta, perché con le alterazioni ormonali scompare una protezione naturale. «È perciò importante per ogni donna dopo i 45 anni conoscere precocemente i fattori di rischio e contrastarli efficacemente», dice la PD Dr. Petra Stute, ginecologa all'Inselspital di Berna. Durante l'azione «Donna&Cuore» le farmacie offrono un CardioTest, un test cardiovascolare semplice ma indicativo, specifico per le donne sopra i 45 anni. Questo test determina il profilo di rischio personale in base a peso corporeo, pressione arteriosa, livello di grassi e zucchero nel sangue e altri fattori.

Ridurre i rischi

È possibile prevenire molte malattie cardiovascolari. Al centro della prevenzione vi è uno stile di vita sano che comprende la cessazione del fumo, l'attività fisica regolare e una dieta e equilibrata di tipo mediterraneo. Una consulenza personale mostra quali abitudini di vita devono essere modificate o se è necessario effettuare altri accertamenti dal medico.

L'azione «Donna&Cuore» viene sostenuta dal Fondo per la prevenzione del tabagismo (TPF) dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Un CardioTest dura circa 15 minuti e costa 49 Franchi.

Questo testo é disponibile su www.swissheart.ch/media Sul nostro sito web «Donna&Cuore» www.donnaecuore.ch è possibile reperire le farmacie associate e altre informazioni.

Contatto:

Peter Ferloni, Responsabile comunicazione
Fondazione Svizzera di Cardiologia, Berna
Telefono 031 388 80 85
ferloni@swissheart.ch



Plus de communiques: Schweizerische Herzstiftung / Fondation Suisse de Cardiologie / Fondazione Svizzera di Cardiologia

Ces informations peuvent également vous intéresser: