Schweizerische Herzstiftung / Fondation Suisse de Cardiologie / Fondazione Svizzera di Cardiologia

Le donne ancora troppo poco consapevoli della salute del cuore
In una campagna la Fondazione Svizzera di Cardiologia si rivolge specificatamente alle donne

Berna (ots) - Se fossero soddisfatte le tre condizioni seguenti, le donne potrebbero essere protette meglio dalle conseguenze di un ictus cerebrale o di un infarto cardiaco: dovrebbero essere consapevoli di essere colpite almeno allo stesso modo degli uomini da malattie cardiovascolari, dovrebbero sapere come prevenirle e come riconoscere i sintomi di un caso d'emergenza. Con la sua campagna Donna&Cuore la Fondazione Svizzera di Cardiologia si rivolge quindi in modo particolare alle donne.

Un dato sorprendente: rispetto agli uomini le donne sono colpite meno spesso da un infarto cardiaco - ma ne muoiono più spesso. Ciò nonostante le malattie cardiovascolari continuano a essere considerate delle malattie tipicamente maschili. È senz'altro il momento per un «cambiamento di immagine» sensibile alla questione del genere, afferma la Fondazione Svizzera di Cardiologia: ogni donna e ogni uomo dovrebbero sapere che un infarto cardiaco, un ictus cerebrale o anche un'insufficienza cardiaca sono un argomento che interessa allo stesso modo uomini e donne. Se queste conoscenze venissero applicate sia nella prevenzione che al momento di un'emergenza, molte donne potrebbero vivere più a lungo e godere di una migliore qualità di vita nella vecchiaia.

Sei ambasciatrici di cuore s'impegnano per la campagna Donna&Cuore: la campionessa mondiale di patinaggio sul ghiaccio Denise Biellmann, la moderatrice TV Sabine Dahinden, la consigliera agli Stati Anita Fetz, la giornalista della TV romanda Manuella Maury, la cantante e jodlerin Melanie Oesch e la donna d'affari e politica Patrizia Pesenti. Informazioni più dettagliate e un test di rischio si trovano sulla nuova pagina Web: www.donnaecuore.ch

Il comunicato completo si può scaricare da www.donnaecuore.ch/media

Contatto:

Peter Ferloni
Responsabile comunicazione
Fondazione Svizzera di Cardiologia, Berna
Tel.: +41/31/388'80'85
E-Mail: ferloni@swissheart.ch



Plus de communiques: Schweizerische Herzstiftung / Fondation Suisse de Cardiologie / Fondazione Svizzera di Cardiologia

Ces informations peuvent également vous intéresser: