Schweizerische Herzstiftung / Fondation Suisse de Cardiologie / Fondazione Svizzera di Cardiologia

Premio di ricerca 2009 della Fondazione Svizzera di Cardiologia: Un passo nel futuro della cardiologia - operazione miniinvasiva alle valvole cardiache

    Berna (ots) - In un anno, in Svizzera, a più di 2000 pazienti viene impiantata una nuova valvola cardiaca. Generalmente ciò richiede una grande operazione a cuore aperto. Il cardiochirurgo svizzero Dr. Christoph Huber studia una tecnica operatoria incomparabilmente meno aggressiva, che non richiede l'impiego di una macchina cuore-polmoni. Per questo il 14 maggio la Fondazione Svizzera di Cardiologia gli conferirà il Premio di ricerca 2009.

    Ancora pochi anni fa la cardiologia poteva soltanto sognarlo: sostituire una valvola cardiaca con un'operazione miniinvasiva sul cuore funzionante. Nel 2002 vi riuscì per la prima volta uno scienziato francese. Il Dr. Christoph Huber è uno dei cardiochirurghi svizzeri che, quale pioniere, studia e sviluppa ulteriormente questo procedimento. Per la sua eccellente attività scientifica all'Ospedale universitario di Losanna la Fondazione Svizzera di Cardiologia lo onora col Premio di ricerca 2009.

    Il comunicato completo ai media e delle fotografie del premiato si possono richiamare da:www.swissheart/media

ots Originaltext: Fondazione Svizzera di Cardiologia
Internet: www.presseportal.ch

Contatto:
Rahel Bracher
Fondazione Svizerra di Cardiologia
Tel.:        +41/31/388'80'87 (diretto)
E-Mail:    bracher@swissheart.ch
Internet: www.swissheart.ch

Vincitore del premio 2009
Dr. Christoph Huber

Posto di lavoro attuale:
Great Ormond Street Hospital (GOSH) for Children
London, UK
Tel.:      +44/79/839-55064 (diretto)
E-Mail:  huberch@gmail.com

Dall'agosto 2009:
Inselspital in Bern
Internet: www.insel.ch




Ces informations peuvent également vous intéresser: