Migros-Genossenschafts-Bund Direktion Kultur und Soziales

La Svizzera conquista il premio di manager europea della cultura 2015
Percento culturale Migros: è Hedy Graber la manager europea della cultura 2015

Il 29 ottobre 2015, in occasione del galà dei brand culturali a Berlino, Hedy Graber - Responsabile della Direzione affari culturali e sociali presso la Federazione delle cooperative Migros - ha ricevuto il premio di manager europea della cultura dell'anno.

Un document

Zürich (ots) - Il 29 ottobre 2015, in occasione del galà dei brand culturali a Berlino, Hedy Graber - Responsabile della Direzione affari culturali e sociali presso la Federazione delle cooperative Migros - ha ricevuto il premio di manager europea della cultura dell'anno. Oltre alla responsabile delle attività nazionali del Percento culturale Migros, tra i candidati si annoveravano Chris Dercon, direttore della «Tate Gallery of Modern Art London» e Annemie Vanackere, direttrice del teatro «Hebbel am Ufer» di Berlino. La giuria ha motivato la scelta sottolineando, tra l'altro, l'eccezionale importanza acquisita dalla premiata nel suo attuale ambito di lavoro attraverso un lungo periodo.

Nel 2015, il concorso dedicato ai brand culturali conferisce già per la decima volta riconoscimenti agli intermediari culturali più impegnati, alle forme di investimento più creative e agli operatori culturali di maggiore successo. Una giuria di esperti del mondo dell'economia, della cultura, della scienza e dei media, presieduta dal Prof. Dr. Oliver Scheytt, Presidente della Kulturpolitische Gesellschaft e.V., ha selezionato i migliori di sette diverse categorie. Il premio per la categoria Manager europeo della cultura 2015 è stato assegnato a una dirigente svizzera. Hedy Graber, Responsabile della Direzione affari culturali e sociali presso la Federazione delle cooperative Migros, mostra grande soddisfazione per questo riconoscimento internazionale: «Dopo che nel 2010 il Percento culturale Migros è stato insignito del titolo di investitore culturale dell'anno, considero questo premio un apprezzamento per il mio lavoro a servizio di questo eccezionale impegno sociale di Migros.»

Sviluppo di nuovi settori promozionali e designazione di direzioni artistiche

La giuria ha motivato la scelta sottolineando, tra l'altro, l'eccezionale importanza acquisita dalla premiata nel suo attuale ambito di lavoro attraverso un lungo periodo. Hedy Graber è responsabile dal 2004 della Direzione affari culturali e sociali della Federazione delle cooperative Migros, operante su tutto il territorio elvetico. In questo periodo ha riposizionato in chiave strategica le attività del Percento culturale Migros e ha designato un modello molto chiaro basato sulle direzioni artistiche. Il settore dei contributi di sostegno è stato potenziato e ampliato, con nuovi formati come fumetti, progetti interdisciplinari, il concorso documentario-CH, la promozione delle etichette pop, della lirica e della letteratura. Dal 2004 al 2012 Hedy Graber ha contribuito significativamente a trasformare l'area Löwenbräu di Zurigo in un polo di arte moderna e a ridefinire il contenuto del Migros Museum für Gegenwartskunst. Sotto la sua direzione sono stati inoltre lanciati e implementati con successo numerosi progetti nell'ambito della migrazione/integrazione, della promozione della salute, del lavoro, della società e del rapporto tra generazioni. Dal 2012 Hedy Graber è anche responsabile dell'orientamento strategico e della costituzione del nuovo fondo di sostegno Engagement Migros, che promuove progetti pilota di trasformazione sociale nel settore della cultura, del design, dell'economia e della sostenibilità.

Il Percento culturale, ideato dal fondatore di Migros Gottlieb Duttweiler, viene calcolato sulla base del fatturato e, oltre che un successo commerciale, rappresenta un obiettivo aziendale fondamentale. Il Percento culturale Migros è presente negli statuti dell'azienda dal 1957. Da allora sono stati investiti oltre 4,3 miliardi di franchi in istituzioni e progetti. Il Percento culturale Migros consente ad ampie fasce della popolazione di accedere alla formazione e a iniziative culturali e sociali.

Contatto:

Barbara Salm, Responsabile Comunicazione, Direzione affari culturali
e sociali, Federazione delle cooperative Migros, Zurigo, telefono 044
277 20 79, barbara.salm@mgb.ch



Plus de communiques: Migros-Genossenschafts-Bund Direktion Kultur und Soziales

Ces informations peuvent également vous intéresser: