Migros-Genossenschafts-Bund Direktion Kultur und Soziales

Lo Strauhof è pronto per esperimenti

Zürich (ots) - Quando il Museo Strauhof di Zurigo alla fine di settembre 2015 lancerà una fase pilota triennale di mostre letterarie, anche il fondo di sostegno Engagement Migros farà parte dei promotori privati dell'iniziativa. Engagement Migros sostiene la fase pilota e con il progetto pilota «Flex» aiuterà lo Strauhof ad attirare nuove cerchie di pubblico. Per esempio, il museo ogni giovedì resterà aperto fino a mezzanotte.

Quando, il 25 settembre, lo Strauhof aprirà i battenti, in una prima fase pilota triennale inizierà un nuovo capitolo dell'istituzione con un nuovo direttore, finanziatori privati e un ambizioso programma espositivo. Contemporaneamente alla prima mostra partirà anche il progetto triennale di cooperazione «Flex», reso possibile dal fondo di sostegno Engagement Migros. Con questo programma, l'istituzione si mette in maniera mirata alla ricerca di nuove cerchie di pubblico che non conoscono ancora lo Strauhof e non appartengono ai frequentatori abituali di mostre culturali. Il nome del programma «Flex» sta a indicare il fatto che lo Strauhof è pronto per molti esperimenti in cui si abbandoneranno le vecchie vie per percorrere vie innovative e flessibili.

Mettere alla prova nuovi approcci

In una prima fase sperimentale, lo Strauhof per un anno ogni giovedì sarà aperto fino a mezzanotte. con questo «engagement nocturne» lo Strauhof intende stabilire se e in quale misura un museo possa funzionare anche di notte. Anche il programma quadro potrà essere notevolmente ampliato grazie a «Flex». Per esempio, per la prima mostra «Mars - Literatur im All» verranno offerte varie letture radio da una capsula spaziale. Non per ultimo, anche le mostre stesse cercheranno percorsi nuovi e lontani dalla prassi curatoria abituale e permetteranno ai visitatori «modalità di lettura» individuali. «Ci interessa capire quale possa essere un nuovo modo di narrare una mostra letteraria in maniera tale che rag-giunga un pubblico più vasto», spiega Gesa Schneider, condirettrice dello Strauhof.

Tutti gli elementi principali di «Flex» saranno documentati e valutati, i risultati saranno quindi presentati al pubblico. Per Engagement Migros il progetto di cooperazione è parte di un'iniziativa di più ampio respiro incentrata sul concetto del museo del futuro. In tale ambito, il fondo di sostegno sostiene per esempio progetti insieme al Museo Nazionale Svizzero di Zurigo, il Pôle muséal di Losanna o il Museomix di Berna.

Engagement Migros

Il fondo di sostegno Engagement Migros è stato istituito nel 2012. Con esso, il Gruppo Migros sostiene volontariamente progetti nei campi della cultura, della sostenibilità, dell'economia e dello sport. I progetti vengono finanziati da aziende operanti nei settori commercio, servizi finanziari e viaggi utilizzando fondi corrispondenti al dieci percento dei dividendi annualmente versati da tali aziende. Il fondo di sostegno poggia sulla responsabilità del Gruppo Migros nei confronti della società e va a integrare l'attività promozionale del Percento culturale Migros. Per ulteriori informazioni: www.engagement-migros.ch

Contatto:

Elisabeth Hasler, Comunicazione Engagement Migros, Direzione Affari 
Culturali e Sociali, Federazione delle Cooperative Migros, Zurigo,
Tel. 044 277 27 77, elisabeth.hasler@mgb.ch


Ces informations peuvent également vous intéresser: