Migros-Genossenschafts-Bund Direktion Kultur und Soziales

PREMIO 2015: assegnazione del premio svizzero d'incoraggiamento per le arti sceniche
Old Masters - distruggere le opere d'arte con acume analitico e ironia

Zürich (ots) -

Il premio d'incoraggiamento per le arti sceniche PREMIO 2015 è stato 
assegnato per la 14a volta sabato 23 maggio 2015 - per la prima volta
nella Svizzera occidentale. Presso l'Arsenic, centre d'art scénique 
contemporain di Losanna, il primo premio del valore complessivo di 25
000 franchi è stato conferito al collettivo Old Masters di Ginevra. 
Nella loro lecture performance "Constructionisme", Jérôme Stünzi e 
Marius Schaffter dissezionano un'opera d'arte da loro creata. Il 
secondo premio di 4000 franchi è stato conquistato a pari merito da 
Cosima Grand di Leuk/Zurigo con un numero di danza e da 
:objective:spectacle: di Berlino/Basilea con i loro applausi corali. 
Il quarto premio di 2000 franchi è stato assegnato a Peter & Pan di 
Courcelon JU.

Nelle proprie presentazioni, il duo ginevrino Old Masters unisce una 
grande empatia per l'arte e nozioni teoriche sull'arte a una 
freddezza analitica con la quale finisce per distruggere gli oggetti 
realizzati. L'artista figurativo Jérôme Stünzi sceglie il materiale e
crea insieme al geologo, sociologo, performer e ballerino Marius 
Schaffter un'opera d'arte, che commenta poi con un discorso teorico 
meticoloso per scomporla infine nelle sue parti - per il massimo 
divertimento del pubblico e dei soggetti coinvolti.
La giuria, composta da cinque rappresentanti della scena del teatro e
della danza svizzera, ha motivato così la propria decisione: 
«L'intelligenza, la leggerezza e la creatività dell'approccio degli 
Old Masters sono sorprendenti. Lo stesso vale per la raffinata e 
ingegnosa tecnica con cui sanno inserire un discorso teorico 
sull'arte nella loro presentazione. I due artisti sono in grado di 
approfondire questioni e riflessioni sociali sotto forma di lezione 
accademica».
Nei prossimi mesi, il contributo per la produzione di 25 000 franchi 
consentirà ai due artisti di sviluppare ulteriormente il proprio 
progetto in diversi atelier insieme a vari esperti.

Il secondo premio di 4000 franchi è stato conquistato a pari merito 
da Cosima Grand di Leuk/Zurigo con la sua interpretazione personale 
dell'hip-hop e da :objective:spectacle: di Berlino/Basilea, che con i
loro applausi corali mettono in discussione in modo incisivo il 
rapporto tra interpreti e spettatori. Ad aggiudicarsi il quarto 
premio sono stati Peter & Pan, tre attori del Canton Giura che amano 
far rivivere sul palco la propria personalissima amicizia con la 
massima autenticità. Ciascuna di queste ambiziose e innovative 
compagnie può considerarsi a diritto vincitrice. I cachet degli 
ensemble ingaggiati dai teatri promotori verranno infatti pagati 
dalla Fondazione Ernst Göhner e dal Percento culturale Migros. In 
tale contesto, nella stagione teatrale in corso sono state sostenute 
17 esibizioni straordinarie per un totale di 61 rappresentazioni.

Prima finale all'Arsenic
Per la prima volta la finale del concorso si è svolta nella Svizzera 
occidentale. L'Arsenic ha accolto le quattro compagnie di giovani 
artisti offrendo loro condizioni di lavoro professionali. La finale a
Losanna ha attirato un grande interesse da parte del pubblico e degli
operatori teatrali. Sandrine Kuster, direttrice dell'Arsenic, centre 
d'art scénique contemporain, traccia un bilancio estremamente 
positivo: «La nostra istituzione è perfettamente congeniale a questo 
tipo di eventi e mi ha fatto davvero piacere poter fornire ai giovani
talenti svizzeri le condizioni ideali per presentarsi al pubblico.»

PREMIO 2016
Il bando per il concorso del 2016 verrà pubblicato a ottobre 2015. 
Termine ultimo per l'iscrizione è il 1° gennaio 2016. Maggiori 
informazioni sul sito: www.premioschweiz.ch

PREMIO - informazioni
PREMIO si rivolge a giovani creatori svizzeri del mondo del teatro e 
della danza. L'obiettivo del concorso è l'incoraggiamento di giovani 
compagnie e il loro networking con i teatri indipendenti. PREMIO 
offre alle artiste e agli artisti figurativi una piattaforma sulla 
quale presentare i loro progetti e allacciare importanti contatti. 
Oltre al contributo per la produzione destinato ai vincitori, le 
compagnie selezionate alla semifinale e alla finale potranno esibirsi
come ospiti nei teatri partecipanti beneficiando di compensi 
sostenuti dalla Fondazione Ernst Göhner e dal Percento culturale 
Migros. PREMIO si è conquistato un posto irrinunciabile e ben in 
vista a livello nazionale tra i creatori teatrali, i teatri e le 
istituzioni promotrici e rappresenta un importante trampolino di 
lancio nel passaggio dalla formazione all'esercizio della 
professione.

PREMIO viene promosso da 35 istituzioni teatrali di tutta la Svizzera
Arsenic, Lausanne / Dampfzentrale Bern / Equilibre - Nuithonie, 
Fribourg / Fabriktheater Rote Fabrik Zürich / FAR° Festival des Arts 
Vivants, Nyon / Festival Les Urbaines, Lausanne / Hochschule der 
Künste Bern / Junges Schauspielhaus Zürich / Kaserne Basel / 
Kleintheater Luzern / L'Abri, Genève / Le Petit Théâtre, Lausanne / 
La Manufacture - HETSR, Lausanne / Migros-Genossenschafts-Bund, 
Zürich / Roxy Birsfelden / Schlachthaus Theater Bern / Südpol Luzern 
/ Tanzhaus Zürich / Teatro Sociale, Bellinzona / Theater an der 
Winkelwiese Zürich / Theater Chur / Theater Tuchlaube Aarau / 
Theaterhaus Gessnerallee Zürich / Théâtre de l'Usine, Genève / 
Théâtre du Loup, Genève / Théâtre du Passage, Neuchâtel / Théâtre Les
Halles, Sierre / Théâtre Sévelin 36, Lausanne / ThiK Theater im 
Kornhaus Baden / Tojo Theater Reitschule Bern / TPR - Centre 
Neuchâtelois des Arts Vivants, La Chaux-de-Fonds / Vorstadt Theater 
Basel / Wildwuchs Festival Basel / Zürcher Hochschule der Künste / 
Zürcher Theater Spektakel 

* * * * * *

Il Percento culturale Migros è l'espressione di un impegno volontario de Migros, sancito dagli statuti, a favore della cultura, della società, della formazione, del tempo libero e dell'economia. www.percento-culturale-migros.ch

Contatto:

Daniel Imboden, Responsabile di progetto Teatro, Direzione affari
culturali e sociali, Federazione delle cooperative Migros, Zurigo,
tel. 044 277 62 26, daniel.imboden@mgb.ch
www.premioschweiz.ch / www.facebook.com/premioschweiz.ch



Plus de communiques: Migros-Genossenschafts-Bund Direktion Kultur und Soziales

Ces informations peuvent également vous intéresser: