Migros-Genossenschafts-Bund Direktion Kultur und Soziales

Percento culturale Migros: 9° bando di bugnplay.ch, il concorso mediale e di robotica per bambini e giovani
Cercansi robot, animazioni video, collage musicali e videogames

Zürich (ots) - Già per la nona volta, bugnplay.ch, il concorso mediale e di robotica del Percento culturale Migros, è alla ricerca dei progetti più originali dal mondo dei media digitali e delle nuove tecnologie. Al concorso possono partecipare bambini e giovani di età compresa tra gli 8 e i 20 anni. Il termine d'iscrizione è il 31 gennaio 2015, mentre i progetti realizzati possono essere presentati entro il 31 marzo 2015. La premiazione pubblica si terrà a Zurigo il 13 giugno 2015.

Il concorso mediale e di robotica bugnplay.ch del Percento culturale Migros punta a incentivare i bambini e i giovani a realizzare un proprio progetto avvalendosi dei media digitali e delle nuove tecnologie. I ragazzi dotati di creatività e inventiva possono realizzare i loro progetti tramite strumenti quali computer, cellulare e fotocamera digitale. Il ventaglio di proposte presentabili è ampio, come si nota dando un'occhiata ai progetti premiati negli scorsi anni: nel 2014, una maturanda ha prodotto un film d'animazione partendo da immagini del pittore Paul Klee, un teenager ha trasformato una vecchia macchina da scrivere in un plotter e un bambino di nove anni ha realizzato un video con la storia di un robot inviato dallo spazio per ripulire la Terra dai rifiuti. Negli ultimi anni, inoltre, sono diventati sempre più popolari i giochi per computer programmati dai ragazzi. Nel 2014 sono stati presentati complessivamente 88 progetti.

«La nostra quotidianità è sempre più caratterizzata dalla presenza dei media e degli apparecchi elettronici. Oggi non è più sufficiente sapere quali pulsanti bisogna premere e quali menu bisogna cliccare. bugnplay.ch stimola i giovani a esplorare il dietro le quinte dei nuovi media. Non si tratta soltanto di trovare spunti per rapportarsi in modo critico a queste tecnologie: in molti casi questa esperienza costituisce anche un orientamento per la scelta della professione futura. Spesso i progetti di bugnplay.ch vengono presentati per candidarsi a posti di apprendistato ed esami di ammissione», afferma il capoprogetto Dominik Landwehr, responsabile del reparto Pop e nuovi media presso la Direzione affari culturali e sociali della Federazione delle cooperative Migros.

Premi in contanti fino a 1000 franchi

Alla premiazione di sabato 13 giugno 2015 a Zurigo, i progetti di ciascuna delle tre categorie d'età saranno premiati con importi fino a 1000 franchi. Le organizzazioni partner del concorso conferiranno inoltre numerosi premi speciali. Queste partnership contribuiscono all'attualità del concorso e consentono di aprire lo sguardo verso il moderno universo professionale. Tra i nuovi partner di quest'edizione, si può annoverare il Robotics & Perception Group dell'Università di Zurigo. Per la prima volta, bugnplay.ch collabora anche con frame eleven, una società che produce film d'animazione. Per informazioni e l'iscrizione al concorso consultare il sito www.bugnplay.ch

Infobox

Possono partecipare al concorso bugnplay.ch del Percento culturale Migros singole persone, gruppi e classi di scuole in tre categorie d'età: dagli 8 agli 11 anni, dai 12 ai 16 anni e dai 17 ai 20 anni. Possono essere presentati anche lavori di maturità e di fine studi. Il termine d'iscrizione è il 31 gennaio 2015. Entro il 31 marzo 2015 i partecipanti devono presentare il loro progetto. La premiazione pubblica si terrà a Zurigo sabato 13 giugno 2015.

* * * * * *

Il Percento culturale Migros è l'espressione di un impegno volontario de Migros, sancito dagli statuti, a favore della cultura, della società, della formazione, del tempo libero e dell'economia. www.percento-culturale-migros.ch

Contatto:

Barbara Salm, responsabile comunicazione, Direzione affari culturali
e sociali, Federazione delle cooperative Migros, Zurigo, tel. 044 277
20 79, barbara.salm@mgb.ch



Plus de communiques: Migros-Genossenschafts-Bund Direktion Kultur und Soziales

Ces informations peuvent également vous intéresser: