Migros-Genossenschafts-Bund Direktion Kultur und Soziales

PREMIO 2014: assegnazione del premio svizzero d'incoraggiamento per le arti sceniche
Marilyn e Amy: provocazione vincente

PREMIO 2014: assegnazione del premio svizzero d'incoraggiamento per le arti sceniche / Marilyn e Amy: provocazione vincente
Mira Kandathil e Annina Machaz si esibiscono in scena con audacia e grande successo. Foto: Pénélope Henriod.

Zürich (ots) - Sabato 24 maggio 2014, al teatro Südpol di Lucerna, PREMIO 2014 ha conferito per la 13° volta il premio d'incoraggiamento per le arti sceniche. Il primo premio di 25 000 franchi è andato dunque a una compagnia di Berna. Le due performer Mira Kandathil e Annina Machaz, alias Destiny's Children, hanno conquistato la giuria con «Follow us», una toccante rivisitazione del mito di due autentiche icone dello spettacolo: Marilyn Monroe e Amy Winehouse. Il secondo premio di 8000 franchi è stato assegnato alle compagnie teatrali Hitzkopf & Hengst Produktionen di Zurigo per la loro parodia western «Once Upon A Time In The Middle East», mentre il terzo premio di 2000 franchi è andato al lucernese Daniel Korber e al suo zaino pieno di perle di saggezza.

Con «Follow us», le performer bernesi Mira Kandathil e Annina Machaz, alias Destiny's Children, entrambe ex-allieve dell'Istituto superiore d'arte di Berna, hanno optato per una scelta rischiosa che ha guadagnato loro simpatie, ammirazione e applausi del pubblico - e infine anche l'approvazione della giuria. Le due artiste si sono distinte per la presenza scenica intensa e originale con la quale hanno incarnato con passione e professionalità le icone dello spettacolo Marilyn Monroe e Amy Winehouse. Danzando e cantando si sono esposte al pubblico nella totale nudità del corpo e dell'anima. La giuria, composta da cinque rinomati rappresentanti della scena del teatro e della danza, ha motivato così la propria decisione: «È una produzione che sorprende, provoca e disorienta inscenando una straripante vivacità da cui traspare la delicata vulnerabilità delle due celebri artiste. Giocando con il dualismo di apparenza e realtà, tipico dello star system, esprime un'urgenza drammaticamente attuale». Il contributo alla produzione di 25 000 franchi consentirà al gruppo di sviluppare ulteriormente il lavoro nei prossimi mesi.

Gli 8000 franchi del secondo premio sono stati assegnati a Hitzkopf & Hengst Produktionen di Zurigo per «Once Upon A Time In The Middle East», una farsa sulla guerra civile in Siria. Il terzo premio di 2000 franchi è rimasto a Lucerna per essere conferito a Daniel Korber, un artista che, con «Weltmodelle wegschmeissen», ha saputo accostarsi con serenità alle grandi questioni della vita.

Ciascuna di queste ambiziose e innovative compagnie può considerarsi a diritto vincitrice. I cachet degli ensemble ingaggiati dai teatri promotori verranno infatti pagati dalla Fondazione Ernst Göhner e dal Percento culturale Migros.

Da Lucerna a Losanna

«La finale di quest'anno ci ha regalato ancora una volta una variegata selezione di giovani talenti creativi», ha riassunto Patrick Müller, direttore del Südpol di Lucerna, il teatro che per la terza e ultima volta ha ospitato il concorso. «La partecipazione dei due gruppi lucernesi alla finale conferma l'importanza del lavoro che stiamo svolgendo nella Svizzera centrale. Desidero congratularmi di cuore anche con le due bernesi vincitrici per la riuscitissima performance. L'anno prossimo la finale del concorso si sposterà nella Svizzera francese, dove sarà l'Arsenic di Losanna ad accogliere le giovani artiste e i giovani artisti.»

PREMIO 2015

Il bando per il concorso 2015 verrà pubblicato a ottobre 2014. Termine ultimo per l'iscrizione è il 1° gennaio 2015. Maggiori informazioni all'indirizzo: www.premioschweiz.ch

PREMIO informazioni

PREMIO si rivolge a giovani creatori svizzeri del mondo del teatro e della danza. L'obiettivo del concorso è l'incoraggiamento di giovani compagnie e il loro networking con i teatri indipendenti. PREMIO offre alle artiste e agli artisti figurativi una piattaforma sulla quale presentare i loro progetti e allacciare importanti contatti. Oltre al contributo per la produzione destinato ai vincitori, le compagnie selezionate alla semifinale e alla finale potranno esibirsi come ospiti nei teatri partecipanti beneficiando di compensi sostenuti dalla Fondazione Ernst Göhner e dal Percento culturale Migros. PREMIO si è conquistato un posto irrinunciabile e ben in vista a livello nazionale tra i creatori teatrali, i teatri e le istituzioni promotrici e rappresenta un importante trampolino di lancio nel passaggio dalla formazione all'esercizio della professione. Nel 2014 PREMIO collabora per la prima volta con il festival francofono Passe Portes, che si terrà a Mauritius dal 27 maggio al 1° giugno prossimi.

PREMIO viene promosso da 34 istituzioni teatrali di tutta la Svizzera:

Arc en scènes - Centre Neuchâtelois des Arts Vivants - TPR, La Chaux-de-Fonds / Arsenic, Losanna / Centre Culturel Neuchâtelois - Théâtre du Pommier, Neuchâtel / Dampfzentrale, Berna / Equilibre - Nuithonie, Friburgo / Fabriktheater Rote Fabrik, Zurigo / FAR° Festival des Arts Vivants, Nyon / Festival Les Urbaines, Losanna / Hochschule der Künste, Berna / Imprimerie, Basilea / Junges Schauspielhaus, Zurigo / Kaserne, Basilea / Kleintheater, Lucerna / La Manufacture - Haute Ecole de Théâtre de Suisse Romande, Losanna / Federazione delle Cooperative Migros, Zurigo / Schlachthaus Theater, Berna / Südpol, Lucerna / Tanzhaus, Zurigo / Teatro Sociale, Bellinzona / Theater an der Winkelwiese, Zurigo / Theater Chur, Coira / Theater Roxy, Birsfelden / Theater Tuchlaube, Aarau / Theaterhaus Gessnerallee, Zurigo / Théâtre de l'Usine, Ginevra / Théâtre du Loup, Ginevra / Théâtre du Passage, Neuchâtel / Théâtre Les Halles, Sierre / Théâtre Sévelin 36, Losanna / ThiK Theater im Kornhaus, Baden / Tojo Theater Reitschule, Berna / Vorstadt Theater, Basilea / Zürcher Hochschule der Künste, Zurigo / Zürcher Theater Spektakel, Zurigo.

* * * * * *

Il Percento culturale Migros è l'espressione di un impegno volontario di Migros, sancito dagli statuti, a favore della cultura, della società, della formazione, del tempo libero e dell'economia. www.percento-culturale-migros.ch

Contatto:

Daniel Imboden, Direzione affari culturali e sociali, Federazione
delle cooperative Migros, Direttore PREMIO, tel. 044 277 62 26,
daniel.imboden@mgb.ch
www.premioschweiz.ch / www.facebook.com/premioschweiz.ch



Plus de communiques: Migros-Genossenschafts-Bund Direktion Kultur und Soziales

Ces informations peuvent également vous intéresser: