Migros-Genossenschafts-Bund Direktion Kultur und Soziales

L'arc - Littérature et atelier de réflexion contemporaine di Romainmôtier. Un'istituzione del Percento culturale Migros
Stagione autunnale 2013 de «L'arc» di Romainmôtier

Zürich (ots) - L'arc propone una ricca stagione autunnale 2013 con iniziative dei formati più diversi: letture, presentazioni di libri, concerti, proiezioni di film, tavole rotonde transdisciplinari e workshop per sceneggiatori e traduttori letterari. Il confronto con la lingua rappresenta il fulcro di quasi tutte le proposte culturali.

Dal 14 al 15 settembre 2013, con una «non stop» dalle ore 14.00 alle ore 14.00, avrà luogo l'ormai tradizionale 24 ore di lettura della Festa federale di ringraziamento, che sarà l'occasione per avventurarsi in un viaggio di scoperta letteraria. Le letture si svolgono in diversi luoghi pubblici e in altri più raccolti per il resto dell'anno. Accanto a nuovi testi il pubblico può scoprire siti alternativi come la misteriosa torre dell'orologio, che viene aperta specificamente per l'evento nella sessione di mezzanotte. Come ogni anno «L'arc» è il centro delle manifestazioni e delle letture notturne.

Il 5 e il 6 ottobre 2013 il Percento culturale Migros propone, insieme a Focal, una Masterclass con il famoso sceneggiatore Wolfgang Kohlhaase, già collaboratore di Andreas Dresen («Un'estate sul balcone») e Volker Schlöndorf («Il silenzio dopo lo sparo»).

«Ancora prima che nei finesettimana la Neue Zürcher Zeitung desse la parola sull'insonnia agli autori dei settori più diversi, avevamo già deciso di organizzare un convegno sull'argomento» rivela Veronika Sellier, responsabile de «L'arc». Il convegno si svolgerà dal 25 al 27 ottobre 2013 sotto la guida della storica dell'arte Theresa Georgen, dello studioso di cinema Wolfgang Knapp e di Veronika Sellier. «Sonno - Insonnia; Processi di trasformazione - Contesti urbani» saranno le associazioni analizzate dal filosofo Dieter Mersch, dalla cronobiologa Anna Wirz-Justice, da esperti di scienze culturali e artisti. Fra gli appuntamenti del weekend spiccano il Liederabend del 25 ottobre 2013 con il mezzosoprano Silke Gäng, che interpreterà ninne nanne dell'epoca romantica, e la proiezione del film di Jacqueline Zünd «Goodnight Nobody», in programma per il 26 ottobre. Entrambi gli spettacoli sono aperti al pubblico.

In collaborazione con l'Università di Zurigo e l'Università «Goethe» di Francoforte sul Meno, rappresentate rispettivamente da studiosi di letteratura come Barbara Naumann e Georges Felten da un lato ed Edgar Pankow dall'altro, «L'arc» propone una tavola rotonda in lingua tedesca e francese che affronterà il tema «Esaurimento» sotto i più diversi punti di vista. Parteciperanno, fra gli altri, lo studioso di scienze della cultura Hartmut Böhme e la drammaturga Gunda Zeeb. Come già avviene per tutti i convegni, il pubblico potrà accedere liberamente anche alle letture con Valère Novarina, autore di splendidi testi teatrali e di prosa, e con il vincitore del Premio della Fiera del libro di Lipsia 2013, David Wagner, oltre che al concerto del compositore e sassofonista Rico Gubler.

Da alcuni anni, ogni dicembre, si svolge il Workshop per la traduzione letteraria in collaborazione con la fondazione culturale Pro Helvetia e il Centre de Traduction Littéraire di Losanna. Il seminario, tenuto dal 5 all'8 dicembre 2013 da Olivier Mannoni (traduzioni di Uwe Tellkamp, Martin Suter, Kafka, Freud e Sloterdijk) e Claudia Steinitz (traduzioni, fra gli altri, di Hélène Grémillon, Veronique Olmi, Claude Lanzmann), tratterà la traduzione della lingua parlata. Traduttrici e traduttori professionisti possono iscriversi entro il 14 ottobre 2013. Per ulteriori informazioni: www.l-arc.ch/Literatur-reflektieren.

Le conclusioni di numerose tavole rotonde sono consultabili su www.l-arc.ch o registrate negli atti dei convegni, come «La digitalizzazione della cultura», «Potenziali dell'oblio», «AliMenti». Al 1913, magico anno della svolta verso la modernità, è dedicato un volume che sarà pubblicato a ottobre 2013 dalla rivista artistico-letteraria francese «Hippocampe». Si parla del «concerto scandalo» di Vienna, del Monte Verità, di Gertrude Stein, Marcel Proust, Eric Satie, dell'avanguardia russa, di Robert Musil e molti altri che hanno contrassegnato quest'anno particolare. Gli organizzatori del convegno sono anche i curatori del volume: David Christoffel, David Collin, Ariane Lüthi e Veronika Sellier.

Stagione autunnale 2013 de «L'arc»

   - 14 al 15 settembre: 24 ore di lettura
   - 5 e 6 ottobre: Masterclass con Wolfgang Kohlhaase
   - 25 al 27 ottobre: Convegno sul tema «Sonno - Insonnia; Processi 
     di trasformazione - Contesti urbani»; intervengono: Theresa 
     Georgen, Wolfgang Knapp e Veronika Sellier
   - 25 ottobre: Liederabend del mezzosoprano Silke Gäng
   - 26 ottobre: Proiezione del film «Goodnight Nobody» di Jacqueline
     Zünd, con la regista presente in sala
   - 15 al 17 novembre: Tavola rotonda in tedesco e francese sul tema
     «Esaurimento» con Barbara Naumann, Georges Felte, Edgar Pankow
   - 16 novembre: Lettura con David Wagner
   - 17 novembre: Lettura con Valère Novarina
   - 5 al 8 dicembre: Workshop di traduzione letteraria con Olivier 
     Mannoni e Claudia Steinitz 

Infobox «L'arc» «L'arc» di Romainmôtier (Littérature et atelier de réflexion contemporaine) è una piattaforma di lavoro, perfezionamento e riflessione per artisti e operatori culturali. Libero da obblighi di produzione, esso propone varie forme di attività: laboratori, workshop, simposi e giornate di studio. «L'arc» è un luogo che dà tempo e spazio alla riflessione. www.l-arc.ch

* * * * * *

Il Percento culturale Migros è l'espressione di un impegno volontario di Migros, sancito dagli statuti, a favore della cultura, della società, della formazione, del tempo libero e dell'economia. www.percento-culturale-migros.ch

Contatto:

Barbara Salm, responsabile Comunicazione, Direzione Affari culturali 
e sociali, Federazione delle Cooperative Migros, Zurigo; tel. 044 277
20 79, barbara.salm@mgb.ch


Plus de communiques: Migros-Genossenschafts-Bund Direktion Kultur und Soziales

Ces informations peuvent également vous intéresser: