Migros-Genossenschafts-Bund Direktion Kultur und Soziales

2° concorso del Percento culturale Migros documentario-CH: ecco i 3 vincitori della prima fase Elaborati avvincenti per il concorso documentario-CH

Zürich (ots) - Il Percento culturale Migros, nel corso di una manifestazione, ha presentato il 5 agosto al Festival del cinema di Locarno i tre vincitori della prima fase del suo concorso documentario-CH, suddiviso in due fasi e dedicato quest'anno al tema: «Libertà - una sfida». Ogni vincitore si aggiudica un contributo finanziario di 25'000 franchi. La giuria internazionale presenterà il progetto vincitore nel gennaio 2012 in occasione delle Giornate di Soletta.

Per promuovere il confronto sulle questioni d'attualità della Svizzera e della società elvetica, il Percento culturale Migros ha lanciato nel 2010 il concorso documentario-CH. Per il 2011 il tema stabilito è «Libertà - una sfida». Il concorso avviene in due fasi. una giuria di cinque componenti ha scelto tre progetti, che ora saranno finanziati dal Percento culturale Migros con un contributo individuale di Fr. 25'000 sino alla pre-produzione. Al termine, la giuria si riunirà nuovamente e sceglierà il film che sarà effettivamente realizzato. «L'argomento del concorso ha attirato elaborati avvincenti relativi al tema della libertà. Con il concorso Percento culturale Migros documentario-CH desideriamo offrire una piattaforma a quelle domande che ai giorni nostri sono importanti anche in Svizzera», ha dichiarato Hedy Graber, responsabile della Direzione Affari culturali e sociali della Federazione delle Cooperative Migros.

I vincitori della prima fase

1. Elda Guidinetti e Andres Pfaeffli, entrambi domiciliati a Meride, mettono a confronto, in «Libertà sorvegliate», i giovani di tutte le fasce sociali con il processo del XVII secolo contro Anastasia Provino. Gli autori sviluppano un progetto di cross-media sul concetto di libertà e le libertà delle giovani generazioni.

2. Eric Bergkraut di Zurigo comincia, in «Gasthaus Helvetia», un viaggio alla ricerca delle ultime osterie di lunga tradizione e quindi di un luogo di libertà che, nell'attuale lotta per la conquista di superfici da coltivare, rischia l'estinzione.

3. Valérianne Poidevin di Losanna presenta con «Lauriane in L.A.» il ritratto di una donna che abbandona la Svizzera per fare fortuna a Hollywood come attrice. Se non si è ancora diventati ciò che si vorrebbe essere si ha, nonostante tutte le paure da affrontare, la libertà di reinventarsi.

I premiati della prima fase avranno tempo fino al novembre 2011 per elaborare tutta la documentazione necessaria per attestare la fattibilità dei progetti presentati. La giuria è composta da: Hedy Graber, presidente, responsabile della Direzione Affari culturali e sociali della Federazione delle Cooperative Migros, Zurigo; Thomas Heise, regista e documentarista, Berlino; Peter Liechti, regista, Zurigo; Patrizia Pesko, redattrice della SRG SSR, Berna; Luisella Realini, ex produttrice di film per la Televisione della Svizzera Italiana TSI, Sorengo; Daniel de Roulet, scrittore, Digione (F). La giuria nominerà il vincitore del 2° concorso Percento culturale Migros documentario-CH nel gennaio 2012. Il concorso è sostenuto dalla SRG SSR.

***************

Il Percento culturale Migros è l'espressione di un impegno volontario di Migros, sancito dagli statuti, a favore della cultura, della società, della formazione, del tempo libero e dell'economia. www.percento-culturale-migros.ch

Contatto:

Barbara Salm, responsabile Comunicazione, Direzione Affari culturali 
e sociali, Federazione delle Cooperative Migros, Zurigo;
tel. 044 277 20 79, barbara.salm@mgb.ch


Plus de communiques: Migros-Genossenschafts-Bund Direktion Kultur und Soziales

Ces informations peuvent également vous intéresser: