Migros-Genossenschafts-Bund Direktion Kultur und Soziales

Percento culturale Migros: Award 2011 per progetti che promuovono la salute nel lavoro con i giovani Premio Kebab+-Award 2011 per «Kafi zum Gärtli» di Nidau

Zürich (ots) - I giovani animano una piazza pubblica con un «Kafi zum Gärtli» (caffè al giardinetto) organizzando per due pomeriggi alla settimana un punto d'incontro tra giovani e meno giovani. Per questo progetto il Centro giovanile di Nidau e dintorni si è aggiudicato, mercoledì 18 maggio 2011 a Nidau (BE), il premio Kebab+-Award 2011 del Percento culturale Migros. Dal 2008 Kebab+ sostiene finanziariamente i progetti volti alla promozione della salute nelle attività dedicate ai giovani e conferisce ogni anno un premio.

Dal lancio di Kebab+ nel 2008 sono 140 i centri giovanili che hanno potuto beneficiare di un aiuto finanziario. Per la seconda volta Kebab+ conferisce il premio dotato di 1000 franchi per il miglior progetto Kebab+ pervenuto. Il premio del 2011 va al Centro giovanile di Nidau e dintorni per il suo «Kafi zum Gärtli». Otto giovani hanno progettato la gestione di un caffè, di cui sono responsabili e che da maggio a luglio rimarrà aperto per due pomeriggi a settimana. Robert Sempach, responsabile della promozione della salute presso la Direzione Affari culturali e sociali della Federazione delle Cooperative Migros, motiva la scelta della giuria affermando: «Il Centro giovanile di Nidau e dintorni ha colto con grande impegno l'idea di Kebab+ realizzando insieme ai giovani il «Kafi zum Gärtli». Il caffè offre spazio per mangiare insieme e incontrarsi. È un esempio innovativo di come possa essere realizzata la promozione partecipativa e duratura nelle attività dedicate ai giovani.»

Ricevono un premio altri tre progetti Kebab+. Ciascuno porterà, infatti, ben 300 franchi nella cassa del proprio centro giovanile:

- Amuse Bouche, Jugendtreff Villmergen e Verein für Jugend und Freizeit, Wohlen (AG) 17 giovani hanno progettato e organizzato per gli abitanti, la direzione, i genitori e gli insegnanti un rinfresco salutare in occasione del quale hanno presentato il loro luogo di ritrovo giovanile.

- Centranim Academy 2010, Jugendarbeitsstelle Centranim, Bulle (FR) Kebab+ ha sostenuto un campo nel quale dei giovani hanno potuto frequentare corsi di canto e ballo sotto la direzione di esperti e ricevere informazioni approfondite sull'alimentazione.

- Crêpes al C'entro, C'entro, Dongio (TI) I giovani hanno organizzato una giornata delle porte aperte in cui gli abitanti, i genitori e gli amici hanno potuto gustare delle crêpes invitando gli ospiti a visitare il centro giovanile.

I centi giovanili posso presentare i loro progetti a Kebab+ tutto l'anno. Un gruppo di esperti ne valuta la qualità e decide se assegnare il contributo finanziario del Percento culturale Migros. Tutti i progetti sostenuti partecipano automaticamente all'assegnazione del Kebab+-Award. Tutti i progetti sostenuti sono riportati nel sito www.kebabplus.ch.

Informazioni Il Percento culturale Migros ha lanciato nel 2008, in collaborazione con l'associazione Dachverband offene Jugendarbeit (DOJ), Kebab+, un progetto volto alla promozione della salute dei giovani. I centri giovanili ricevono un contributo finanziario per i progetti che sensibilizzano i giovani a un'alimentazione equilibrata e a uno stile di vita sano. Ogni anno il Percento culturale Migros conferisce il premio ai migliori progetti Kebab+. Un quiz effettuato trimestralmente su www.kebabplus.ch trasmette ai giovani conoscenze sulla salute. Da novembre 2008 vi hanno già partecipato circa 50'000 giovani. Kebab+ organizza inoltre ogni anno un corso di perfezionamento per coloro che lavorano con i giovani. Kebab+ sta per kochen (cucinare), essen (mangiare), begegnen (incontrare), ausspannen (rilassarsi), bewegen (muoversi). Per informazioni: www.kebabplus.ch.

***************

Il Percento culturale Migros è l'espressione di un impegno volontario di Migros, sancito dagli statuti, a favore della cultura, della società, della formazione, del tempo libero e dell'economia. www.percento-culturale-migros.ch

Kontakt:

Materiale iconografico e informazioni per i giornalisti:
Barbara Salm, responsabile Comunicazione, Direzione Affari culturali
e sociali, Federazione delle Cooperative Migros, Zurigo;
tel. 044 277 20 79, barbara.salm@mgb.ch



Plus de communiques: Migros-Genossenschafts-Bund Direktion Kultur und Soziales

Ces informations peuvent également vous intéresser: