Migros-Genossenschafts-Bund Direktion Kultur und Soziales

Sceneggiature migliori per lungometraggi di fiction migliori
Quando i contributi vanno al di là dei soldi: la promozione di idee per lungometraggi del Percento culturale Migros

Due settimane a Romainmôtier per lavorare alle proprie idee per film: Silvana Ceschi, Sarah Sadki, Barbara Kulcsar, Annina La Roche, Theo Plakoudakis Fabian Cohn, Simon Jaquemet (mancano: Laurent Nègre e Simon Spiegel)

Un document

    Zürich (ots) -

    - Indicazioni: Ulteriori informazioni possono essere scaricate in
        formato pdf gratuitamente su:
        http://presseportal.ch/fr/pm/100009795/?langid=4 -

    - Indicazioni: Una fotografia può essere scaricata su    
        http://www.presseportal.ch/fr/pm/100009795/?langid=4 -

    Da quest'anno il Percento culturale Migros promuove anche le idee per lungometraggi di fiction. Il sostegno ha inizio volutamente sin dai primi stadi in modo tale da fornire alle autrici e agli autori l'aiuto necessario nella composizione delle sceneggiature proprio nella fase più creativa del trattamento. Oltre ai contributi finanziari le autrici e gli autori possono soggiornare gratuitamente per due settimane presso L'arc di Romainmôtier come «artist in residence» e frequentare una masterclass sull'argomento «sceneggiatura».

    Le autrici e gli autori che hanno ricevuto per primi gli incentivi sono: - Barbara Kulcsar con Baby, Plan B Film GmbH, Zurigo - Silvana Ceschi con La Hermana, Dschoint Ventschr Filmproduktion, Zurigo - Theo Plakoudakis e Marco Salituro con Sumõtori, tellfilm GmbH, Zurigo - Fabian Cohn e Simon Spiegel con Morgenstraich, Topic Film AG, Zurigo - Laurent Nègre con ConFuSion, Bord Cadre Films, Ginevra - Simon Jaquemet con Chrieg, Hugofilm Productions, Zurigo - Frédéric Recrosio con Paul et les filles, CAB Productions, Losanna

    Tutte le autrici e tutti gli autori assegnatari degli incentivi ricevono per la fase che va dall'idea al trattamento un onorario di 20'000 franchi ciascuno, di cui 15'000 franchi vengono sostenuti dal Percento culturale Migros e 5'000 franchi dalla casa di produzione. «Con questa attività promozionale intendiamo incentivare la propensione al rischio nel processo creativo delle sceneggiature contribuendo nel contempo a migliorare la qualità delle storie dei film, poiché il successo di un film dipende dalla qualità della sua sceneggiatura», ha detto Regula Wolf, responsabile contributi finanziari della Direzione Affari culturali e sociali della Federazione delle Cooperative Migros.

    Quando i contributi vanno al di là dei soldi: dal 1° al 17 ottobre le autrici e gli autori trascorreranno due settimane come «artist in residence» presso L'arc, l'ex ostello per pellegrini di Romainmôtier (un'istituzione del Percento culturale Migros). Qui possono frequentare una masterclass tenuta da Heidrun Schleef, la quale ha scritto anche le sceneggiature dei film «La stanza del figlio» o «Il Caimano». La masterclass è un progetto di collaborazione tra FOCAL, la Fondazione per lo sviluppo del film e dell'audiovisivo, e il Percento culturale Migros.

    Il prossimo termine di consegna per ottenere il contributo per le idee è il 2 maggio 2011. Ulteriori informazioni sulla promozione cinematografica del Percento culturale Migros sono disponibili su www.percento-culturale-migros.ch/finanziamenti --> Promozione cinematografica e www.l-arc.ch.

    La promozione cinematografica del Percento culturale Migros: La Federazione delle Cooperative Migros promuove il cinema svizzero già dal 1943. All'epoca, Gottlieb Duttweiler deteneva una quota di partecipazione della Praesens-Film AG, poiché il fondatore di Migros voleva sostenere «una produzione cinematografica svizzera con un alto valore etico". Da questa alleanza sono nati dei film che sono entrati nella storia, come «L'ultima speranza», «Il fuciliere Wipf», «Heidi» e «Marie-Louise»; quest'ultimo è stato persino insignito di un premio Oscar.

    Nel 2010 il Percento culturale Migros ha esteso la sua iniziativa di promozione cinematografica. La cinematografia svizzera viene, infatti, sostenuta oggi attraverso quattro attività tra cui: 1. promozione delle idee per lungometraggi di fiction; promozione di buone idee per film; 2. aiuto alla postproduzione: l'ultimazione di film prodotti in modo professionale di tutti i generi cinematografici; 3. concorso Documentario-CH del Percento culturale Migros: la produzione di documentari che trattano temi di rilevanza sociale che riguardano la Svizzera; 4. festival di cinema e cultura cinematografica: promozione di festival cinematografici che offrono al cinema svizzero una piattaforma centrale.

    Il Percento culturale Migros è l'espressione di un impegno volontario di Migros, sancito dagli statuti, a favore della cultura, della società, della formazione, del tempo libero e dell'economia. www.percento-culturale-migros.ch

Contatto: Barbara Salm, responsabile Comunicazione, Direzione Affari culturali e sociali, Federazione delle Cooperative Migros, Zurigo; tel. 044 277 20 79, barbara.salm@mgb.ch



Plus de communiques: Migros-Genossenschafts-Bund Direktion Kultur und Soziales

Ces informations peuvent également vous intéresser: