Migros-Genossenschafts-Bund Direktion Kultur und Soziales

Primo concorso del Percento culturale Migros documentario-CH: ecco i 5 vincitori della prima fase. Idee nuove per i documentari svizzeri

Primo concorso del Percento culturale Migros documentario-CH: ecco i 5 vincitori della prima fase.

Idee nuove per i documentari svizzeri
Primo concorso del Percento culturale Migros documentario-CH: ecco i 5 vincitori della prima fase.

Un document

    Zürich (ots) -

    - Indicazioni: Ulteriori informazioni possono essere scaricate in
        formato pdf gratuitamente su:
        http://presseportal.ch/fr/pm/100009795/?langid=4 -

    - Indicazioni: Una fotografia può essere scaricata su    
        http://www.presseportal.ch/fr/pm/100009795/?langid=4 -

    Il Percento culturale Migros, nel corso di una manifestazione, ha presentato il 6 agosto al Festival del cinema di Locarno i cinque vincitori della prima fase del suo concorso documentario-CH, suddiviso in due fasi e dedicato quest'anno al tema: "Spazio di vita. Vivere insieme". I vincitori si aggiudicano un contributo finanziario di 15'000 franchi. Il progetto vincitore sarà presentato dalla giuria internazionale nel gennaio 2011.

    Per promuovere il confronto sulle questioni d'attualità della Svizzera e della società elvetica, il Percento culturale Migros ha lanciato all'inizio di quest'anno il concorso documentario-CH. Il Percento culturale Migros assegna per ciascun concorso un tema. Per il 2010 il tema è stato: "Spazio di vita. Vivere insieme". Il concorso avviene in due fasi: una giuria di cinque componenti ha scelto cinque progetti, che ora saranno finanziati dal Percento culturale Migros con un contributo di Fr. 15'000 sino alla pre-produzione. Al termine, la giuria si riunirà nuovamente e sceglierà il film che sarà effettivamente realizzato. "C'è davvero un grande potenziale, per il futuro del documentario", dichiara Hedy Graber, responsabile della Direzione Affari culturali e sociali della Federazione delle Cooperative Migros, dicendosi soddisfatta che i vincitori della prima fase provengano in egual misura dalla Svizzera tedesca e dalla Romandia.

    I vincitori della prima fase 1. Simon Baumann, di Suberg (BE), con "Zum Beispiel Suberg", racconta di una persona che ha ignorato per 31 anni il villaggio e i suoi abitanti, per poi volerli finalmente conoscere. 2. Fred Florey e David Epiney, entrambi di Ginevra, con "La clé de la chambre à lessive", un ritratto politico e poetico di una casa condizionata dall'etichetta della ghettizzazione sociale. 3. Cédric Fluckiger e Simon Soutter, entrambi di Ginevra, con "L'Usage du travail", un racconto su uno spazio di vita chiave, uno di quegli uffici di consulenza sindacale dove lavoratrici e lavoratori cercano un primo consiglio. 4. Andrea Müller di Bettingen (BS) e Adrian Zschokke, di Zurigo, con "Reverse flow", un film nel quale il paese dei missionari, la Svizzera, diventa terra di missione della "Mega Church Ligthhouse Chapel International". 5. Roman Vital e Claudia Wick, entrambi di Zurigo, con "Valzeina", la storia di un idilliaco villaggio di montagna, che invece di bambini in vacanza deve ospitare dei richiedenti l'asilo provenienti da tutto il mondo.

    Entro novembre, i premiati della prima fase hanno tempo per elaborare tutte le documentazioni necessarie per attestare la fattibilità dei progetti presentati. La giuria communichera il vincitore del primo concorso Percento culturale Migros documentario-CH nel gennaio 2011. Il concorso è sostenuto da SRG SSR idée suisse.

    ***************

    Il Percento culturale Migros è l'espressione di un impegno volontario di Migros, sancito dagli statuti, a favore della cultura, della società, della formazione, del tempo libero e dell'economia. www.percento-culturale-migros.ch

Contatto: Barbara Salm, responsabile Comunicazione, Direzione Affari culturali e sociali, Federazione delle Cooperative Migros, Zurigo; tel. 044 277 20 79, barbara.salm@mgb.ch



Plus de communiques: Migros-Genossenschafts-Bund Direktion Kultur und Soziales

Ces informations peuvent également vous intéresser: