Migros-Genossenschafts-Bund Direktion Kultur und Soziales

Pascale Bruderer alla Conferenza Innovage di Lucerna Il timone passa ai pensionati impegnati per la collettività

    Zürich (ots) - Il 21 giugno si sono incontrati a Lucerna oltre un centinaio di pensionati con ottime qualifiche e grande spirito di iniziativa, impegnati a titolo gratuito per la società civile. Tutti fanno parte della rete Innovage, creata dal Percento culturale Migros e dalla Scuola Universitaria Professionale di Lucerna (Lavoro Sociale). Dopo quattro anni, i due fondatori si accingono a rimettere il progetto nelle mani dei pensionati aderenti a Innovage. Al passaggio del testimone ha assistito anche la Presidentessa del Consiglio nazionale Pascale Bruderer.

    Innovage, che combina letteralmente età e innovazione, è un progetto lanciato nell'estate 2006 dal Percento culturale Migros e dalla Scuola Universitaria Professionale di Lucerna (Lavoro Sociale) con l'obiettivo di mettere al servizio della società civile le esperienze e le capacità professionali ormai improduttive di dirigenti ed esperti in pensione. Per questi pensionati intraprendenti si prospettano anche "possibilità di carriera" che non fruttano certo alcun guadagno, ma apportano un valore enorme. Innovage conta oggi 150 consulenti attivi organizzati in sei reti regionali.

    Alla Conferenza di Lucerna, i pensionati aderenti a Innovage si sono incontrati per uno scambio di esperienze a livello nazionale. La Presidentessa del Consiglio nazionale Pascale Bruderer, in occasione del saluto, ha illustrato il potenziale che si cela nel gettare ponti fra le generazioni. "Ho sempre vissuto come privilegio e grande occasione di arricchimento la possibilità di approfittare del bagaglio di esperienze delle persone più anziane e, viceversa, di essere confortata nell'apportare la mia visione personale delle cose."

    Dopo quattro anni, i due iniziatori del progetto si accingono a passare il timone ai pensionati aderenti a Innovage, ritirandosi dalla conduzione operativa. La direzione verrà ora assunta dalle reti regionali Innovage attraverso un neonato gruppo di promotori, mentre Susanne Müller Bütler sarà la nuova responsabile delle sedi. I due "vecchi" promotori rimarranno comunque legati a Innovage: il Percento culturale Migros continuerà a sostenere il progetto con un contributo d'incentivazione, la Scuola Universitaria Professionale di Lucerna (Lavoro Sociale) con un'attività di consulenza specializzata.

    Un libro per congedarsi

    In concomitanza con questo importante evento che segna l'indipendenza della rete, uscirà un libro intitolato "Die andere Karriere, gesellschaft-liches Engagement in der zweiten Lebenshälfte - am Beispiel von innovage.ch"dell'editore Beat Bühlmann. Il volume include articoli specializzati e descrive singoli rappresentanti della rete Innovage. La prefazione è stata curata dalla Presidentessa del Consiglio nazionale Pascale Bruderer. Il libro, di 216 pagine, è disponibile nelle librerie al prezzo di Fr. 39.- (ISBN 978-3-906413-70-9) o all'indirizzo interact@hslu.ch (costi di spedizione esclusi). Ulteriori informazionie: www.innovage.ch

    ***************

    Il Percento culturale Migros è l'espressione di un impegno volontario di Migros, sancito dagli statuti, a favore della cultura, della società, della formazione, del tempo libero e dell'economia. www.percento-culturale-migros.ch

Contatto: Barbara Salm, responsabile Comunicazione, Direzione Affari culturali e sociali, Federazione delle Cooperative Migros, Zurigo; tel. 044 277 20 79, barbara.salm@mgb.ch