Migros-Genossenschafts-Bund Direktion Kultur und Soziales

Percento culturale Migros: Tanti applausi per il MyCulture Show

      Zurigo (ots) - Spettatori entusiasti, partecipanti soddisfatti: con
le rappresentazioni svoltesi a Basilea, Gossau e Zurigo, seguite con
ammirazione da un numeroso pubblico, è terminata la tournée
MyCulture. Nel corso di due fine settimana i giovani hanno
presentato in 12 città svizzere dinamici programmi per palcoscenico
elaborati in collaborazione con professionisti. MyCulture.ch è stato
ideato e realizzato dal Percento culturale Migros in occasione del
suo 50° anniversario.

    Il pubblico particolarmente eterogeneo che ha assistito delle rappresentazioni svoltesi a Aarau, Basilea, Berna, Coira, Ginevra, Gossau, Lugano, Villars-sur-Glâne, Sierre, Yverdon-les-Bains, Zurigo e Zugo si è mostrato entusiasta dell’animazione figurativa e l’impegno dei giovani artisti. I MyCulture Show sono stati creati nell’ambito di due camp, in cui i ragazzi hanno potuto integrare e sviluppare le proprie idee nelle categorie danza, teatro, letteratura, arti figurative, moda, film e musica. I giovani sono stati assistiti da quattro professionisti della regia e da esperti operatori culturali provenienti da diversi settori. Dopo innumerevoli prove e lunghe nottate, a fine giugno finalmente si è “alzato il sipario” - per tanti giovani la prima grande esperienza di fronte ad un pubblico.

    Obiettivo di MyCulture.ch era offrire ai giovani partecipanti l’occasione di confrontarsi attivamente con la creatività culturale. „I giovani mi hanno davvero entusiasmato grazie alla loro passione, la loro allegria, ma anche la loro professionalità sia durante gli spettacoli, che nel corso della loro elaborazione all’interno dei Camp. Hanno rappresentato per noi inoltre sfide sempre nuove; questo aspetto mi ha soddisfatto molto. La promozione culturale non è mai un percorso a senso unico“, afferma Hedy Graber, Direttrice degli Affari culturali e sociali della Federazione delle Cooperative Migros.

    Nel 2007 saranno trascorsi 50 anni da quando Gottlieb Duttweiler ancorò il “Percento culturale” negli statuti della Migros, gettando le basi per l’impegno a lungo termine della Migros. Oggi Migros destina più di 100 milioni di franchi l’anno alla promozione di progetti in ambito culturale e sociale, alla formazione continua e al tempo libero.

Maggiori informazioni sul progetto: www.myculture.ch

    Per ulteriori informazioni: Barbara Kreyenbühl, Responsabile Comunicazione, Direzione Affari culturali e sociali, Federazione delle cooperative Migros, 044 277 20 79, barbara.kreyenbuehl@mgb.ch.



Plus de communiques: Migros-Genossenschafts-Bund Direktion Kultur und Soziales

Ces informations peuvent également vous intéresser: