Mehr Zweisamkeit für Eltern

Eltern werden ist nicht schwer - Paar bleiben aber sehr. Elternwissen kompakt- die Vortragsreihe zum Familien Forum ...

Nissan Switzerland

Nissan annuncia risultati record per l'esercizio fiscale 2000

L'utile netto di 331.1 miliardi di yen soddisfa il primo impegno dell'NRP Tokyo (ots) - La Nissan Motor Company ha annunciato oggi i risultati finanziari per l'esercizio conclusosi il 31 marzo 2001. Per il primo intero anno del Nissan Revival Plan (NRP), la società ha registrato un utile netto consolidato al netto di imposta di 331.1 miliardi di yen (2.7 miliardi di US$, 3.0 miliardi di Euro). "Nissan è di ritorno. L'NRP (Piano di Risanamento Nissan) ha prodotto la migliore performance finanziaria nella storia della società rispetto ai dati cui siamo in grado di risalire con certezza" dice Carlos Ghosn, presidente della Nissan Motor Company. "Abbiamo più che triplicato i nostri utili operativi e ridotto i debiti al livello più basso da quindici anni a questa parte. L'NRP è stato integralmente attivato ed il personale Nissan è stimolato e spinto dai risultati registrati." Il debito netto consolidato per le automobili è diminuito di 396 miliardi di yen (3.2 miliardi di US$, 3.6 miliardi di Euro) durante tutto l'anno e per la prima volta in 15 anni è passato al di sotto di 1 trilione di yen a 953 miliardi di yen (7.7 miliardi di US$, 8.7 miliardi di Euro). Nissan ha registrato vendite nette consolidate di 6,090 miliardi di yen (49.1 miliardi di US$, 55.9 miliardi di Euro), fino a 1.9% dall'ultimo esercizio e più che triplicato gli utili operativi consolidati da 82.6 miliardi di yen lo scorso anno a 290.3 miliardi di yen (2.3 miliardi di US$, 2.7 miliardi di Euro). Il margine operativo consolidato della società ha raggiunto 4.75% delle vendite nette, risultato superiore all'impegno previsto dall'NRP del 4.50% per l'esercizio 2002, con due anni di anticipo. La società ha raggiunto tali risultati malgrado un impatto negativo dei cambi esteri pari a 83.6 miliardi di yen (674.2 milioni di US$, 767.0 milioni di Euro). "Non siamo pronti ad abbandonare la mentalità dei non favoriti. Ci siamo trasferiti dal pronto soccorso alla sala convalescenza" dice Ghosn. "Guardiamo con molta fiducia i risultati attuali quanto i nostri futuri obiettivi." Ghosn ha anche rivelato la guida Nissan per il periodo post NRP dall'esercizio 2003 fino al 2005. La guida si è prefissa un incremento globale del volume di 1 milione di unità, il massimo livello di redditività dell'industria e l'eliminazione del debito netto auto di Nissan. Dettagli dei Risultati Finanziari Consolidati: Vendite Unitarie Quando la Nissan ha annunciato l'NRP, la società ha indicato di non aver effettuato la scomposizione dei vari fattori di crescita, ma durante l'esercizio 2000, le vendite globali per unità Nissan sono aumentate del 4 % e passate da 2.530 milioni a 2.632 milioni di unità. Globalmente, il volume è aumentato in tutti i principali mercati ad eccezione del Giappone in cui la Nissan ha venduto 733,000 unità, segnando un calo del 3.6%. Nel Nord America (USA e Canada) il volume è aumentato del 5.3% passando a 793,000 veicoli malgrado un rallentamento del mercato statunitense nella seconda metà del periodo in esame. Le vendite in Europa sono aumentate del 3.5% passando a 533,000 unità, rispetto allo scorso anno. Le vendite in altri mercati hanno raggiunto in totale 573,000 unità con un incremento del 14.1% ivi compreso un aumento del 28.3% in Messico e la forte performance in Thailandia e Singapore. Vendite Nette Le vendite nette consolidate hanno raggiunto i 6,090 miliardi di yen (49.1 miliardi di US$, 55.9 miliardi di Euro), con un aumento dell'1.9% rispetto allo scorso anno. Sostanzialmente, i cambiamenti nei metodi contabili e la portata del consolidamento hanno rappresentato un incremento netto dello 0.5%. Altri fattori primari che hanno portato a tale aumento sono stati l'impatto netto dei volumi, mix e prezzi per un totale del 4.7%, che hanno controbilanciato un impatto negativo delle variazioni dei cambi esteri del 3.3%. Utile operativo L'utile operativo consolidato della Nissan sull'intero anno è passato da 82.6 miliardi di yen a 290.3 miliardi di yen (2.3 miliardi di US$, 2.7 miliardi di Euro), ovvero ha più che triplicato la performance dello scorso anno e ha portato ad un margine operativo di 4.75% rispetto all'1.4% dello scorso anno. La Nissan ha ridotto i costi di acquisto del 11% grazie alla rapida implementazione dell'NRP ed una stretta collaborazione con i fornitori. In tutte le funzioni ed in tutte le regioni, la società ha superato gli impegni di riduzione di costi. Malgrado la flessione dello yen nell'ultimo trimestre, i tassi di cambio esteri hanno avuto un impatto sensibilmente negativo sugli utili operativi di 83.6 miliardi di yen (674.2 milioni di US$, 767.0 milioni di Euro). Mentre lo yen era più forte sulla media dell'anno rispetto a tutte le altre valute, l'impatto negativo ha interessato 63.1 miliardi di yen (508.9 milioni di US$, 578.9 milioni di Euro) dalle valute europee e 9.4 miliardi di yen (75.8 milioni di US$, 86.2 milioni di Euro) dal dollaro statunitense. Reddito ordinario Il reddito ordinario consolidato è aumentato di 283.9 milardi di yen passando da una perdita di 1.6 miliardi di yen nel 1999 ad un utile di 282.3 miliardi di yen (2.3 miliardi di US$, 2.6 miliardi di Euro). Le spese nette non operative sono calate di 76,2 miliardi di yen ivi compreso un calo di 29.5 miliardi di yen nei costi netti finanziari a 31.1 miliardi di yen (250.8 milioni di US$, 285.3 milioni di Euro) quando la Nissan ha ridotto l'indebitamento netto auto e ha risanato il finanziamento rivolgendosi a fonti a costi ridotti. Il reddito ordinario include anche 9.2 miliardi di yen (74.2 milioni di US$, 84.4 milioni di Euro) in miglioramento di utile proveniente dalle affiliate ivi compresi i fornitori interni di pezzi di ricambio. Utile al lordo di imposta L'utile netto al lordo di imposta è arrivato a 289.7 miliardi di yen (2.3 miliardi di US$, 2.7 miliardi di Euro). La Nissan ha annunciato utili straordinari netti per 7.4 miliardi di yen (59.7 milioni di US$, 67.9 milioni di Euro) e nessun ulteriore onere di ristrutturazione sostenuto nell'esercizio 2000. Le quote di partecipazione minoritarie rappresentavano un onere di 21.2 miliardi di yen (170.2 milioni di US$, 193.6 milioni di Euro) grazie a migliori utili di società pienamente consolidate non detenute integralmente dalla Nissan. Imposte sul Reddito Le imposte attuali ammontano a 68.1 miliardi di yen (549.2 milioni di US$, 624.8 milioni di Euro). La società ha però riconosciuto 130.6 miliardi di yen (1.1 miliardi di US$, 1.2 miliardi di Euro) in attivi per imposte deferite per l'anno. Utile Netto L'utile netto consolidato al netto di imposta ammonta in totale a 331.1 miliardi di yen (2.7 miliardi di US$, 3.0 miliardi di Euro), registrando un incremento di 1.01 trilioni di yen rispetto ad una perdita di 684.4 miliardi di yen nell'esercizio 1999. Ciò rappresenta di gran lunga il miglior risultato della società. Indebitamento e Situazione finanziaria Dal 31 marzo 2001, il debito netto consolidato auto si è attestato sui 953.0 miliardi di yen (7.7 miliardi di US$, 8.7 miliardi di Euro), un calo di 396 miliardi di yen rispetto ai 1,349 miliardi di yen alla fine dell'esercizio 1999. L'indebitamento totale netto comprese le società di credito commerciale, era di 2,544 miliardi di yen (20.5 miliardi di US$, 23.3 miliardi di Euro). Il capitale netto consolidato al 31 marzo 2001 ha raggiunto i 957.9 miliardi di yen (7.7 miliardi di US$, Euro 8.8 miliardi di Euro), un aumento di 394.1 miliardi rispetto ai 563.8 miliardi di yen del 31 marzo 2000, dopo la riclassificazione dell' aggiustamento della conversione, che ha permesso alla Nissan di proporre un dividendo per azione di 7 yen. Il rapporto netto auto debito/capitale netto è arrivato a 1, registrando un aumento sostanziale dal 2.4 del 1999 ed il rapporto più basso dal 1989. Previsioni Nissan ha pubblicato le seguenti previsioni per l'esercizio che si concluderà il 31 marzo 2002, compresi rischi e opportunità. I rischi per l'anno prevedono la minaccia di un ulteriore rallentamento dell'industria automobilistica nel mondo ed il potenziale per maggiori incentivi. Le opportunità comprendono tassi di cambio potenzialmente più favorevoli rispetto alle previsioni. Ma la maggiore opportunità per l'anno rimane la forte implementazione dell'NRP. Secondo queste previsioni la Nissan ha stilato con la Borsa di Tokyo una previsione per l'esercizio che si concluderà il 31 marzo 2002 con vendite nette consolidate di 6,300 miliardi di yen, utile operativo di 350 miliardi di yen, utile ordinario di 290 miliardi di yen e un utile netto di 330 miliardi di yen. La società ha anche indicato che l'indebitamento netto consolidato auto dovrebbe arrivare a meno di 850 miliardi di yen entro la fine del periodo in esame. Nota: Le cifre espresse in US$ e Euro in questo comunicato stampa sono state tradotte approssimativamente solo a 124 yen = 1 US$ e 109 yen = 1 Euro, il tasso approssimativo di cambio al 31 marzo 2001. ots Originaltext: Nissan Motor (Schweiz) AG Internet: www.newsaktuell.ch Contatto: Madeleine Baumann Manager Press/Public Relations Nissan Motor (Schweiz) AG Bergermoosstrasse 4 8902 Urdorf Tel. +41 1 736 56 91 Fax +41 1 734 44 25 E-mail: mbaumann@nissan.ch Internet: www.nissan.ch [ 012 ]

Ces informations peuvent également vous intéresser: