bonus.ch S.A.

bonus.ch: carte di credito, sempre popolarissime nonostante l'arrivo delle nuove soluzioni di pagamento mobili

Lausanne (ots) - Ormai da diversi anni si registra in Svizzera un uso regolare e frequente della carta di credito. Semplicità d'uso e sicurezza le motivazioni della scelta di questo mezzo di pagamento per oltre il 70% dei partecipanti al nostro sondaggio. L'arrivo delle soluzioni di pagamento mobili non sembra ancora permettere un livello di confort pari a quello di cui godono gli utilizzatori della moneta di plastica.

bonus.ch, il portale di comparazione online, ha condotto di recente un'indagine di soddisfazione rivolta ai possessori di carte di credito. Uno studio che ha coinvolto più di 1500 utenti, invitandoli ad esprimere il proprio parere su una serie di fattori: la gestione della richiesta di carta di credito, la chiarezza nella comunicazione delle informazioni, il tetto di spesa concesso, la quota e le spese accessorie, il servizio clienti, le condizioni generali e le prestazioni complementari rispetto a quelle della carta stessa. Le risposte ottenute nell'ambito dell'indagine sono state convertite in un punteggio da 1 a 6 (6 corrisponde al "voto più alto").

Oltre uno Svizzero su due afferma di utilizzare la carta di credito con una frequenza che varia da "elevata" a "molto elevata". Una tendenza rilevata ormai da diverso tempo, che mostra come anche quest'anno questo mezzo di pagamento resti uno dei preferiti dai clienti elvetici. Dai dati che riguardano la ripartizione secondo il sesso emerge che gli utilizzatori di sesso maschile che dichiarano di fare un uso frequente o molto frequente della carta sono più numerosi rispetto alle donne (il 55.3% per i primi, il 45.2% per le seconde).

I partecipanti al sondaggio spiegano la propria preferenza per la carta di credito con la sensazione di sicurezza e facilità d'uso legata a questo mezzo di pagamento: sono in effetti queste le motivazioni addotte da oltre il 70% dei partecipanti al sondaggio. Il 62.6% del campione dichiara inoltre di apprezzare i vantaggi cliente (punti fedeltà, sconti e miglia) della propria carta, considerandoli importanti o molto importanti. In un ambiente altamente concorrenziale, i vantaggi proposti alla clientela si rivelano, in quanto criteri di scelta, sullo stesso piano rispetto alle quote da pagare e alle spese connesse all'uso della carta.

Il punteggio di soddisfazione generale assegnato quest'anno alle carte di credito è identico a quello dell'anno scorso: 5.0, che corrisponde alla valutazione "buono". Al primo posto, Cembra Money Bank, Cumulus (Migros) e PostFinance (5.2, ovvero "buono"). Al secondo posto, Banca Coop, BCV, Coop SUPERCARDplus e UBS (5.1, "buono"); terzi classificati Cornèr Banca, Banca Migros, Raiffeisen, SWISS e TCS con il punteggio di 5.0.

Da qui al 2020, con l'avvento dei nuovi mezzi di pagamento quali TWINT, la quota di mercato delle carte di credito non è al riparo da rischi.

Accesso diretto al rapporto: http://www.bonus.ch/RDP-20161129_IT.pdf

Rubrica Carte di credito - indagine di soddisfazione: http://www.bonus.ch/zr2QGSA.aspx

Comparatore di carte di credito: http://www.bonus.ch/zrTX47W.aspx

Per ulteriori informazioni:


bonus.ch SA

Patrick Ducret
CEO
Avenue de Beaulieu 33
1004 Losanna
021 312 55 91
ducret(a)bonus.ch



Plus de communiques: bonus.ch S.A.

Ces informations peuvent également vous intéresser: