bonus.ch S.A.

bonus.ch: carte di credito sempre più amate

Losanna (ots) - Le carte di credito conoscono in Svizzera una popolarità sempre crescente. Il 48% degli utilizzatori si serve della carta almeno una volta a settimana: lo conferma un'indagine di soddisfazione condotta da bonus.ch. Come utilizza la carta il consumatore medio? I possessori di carte di credito sono soddisfatti delle prestazioni e dei servizi del proprio operatore?

Il portale di comparazione bonus.ch ha recentemente condotto un'indagine di soddisfazione presso gli utenti in possesso di carte di credito. Più di 2300 persone hanno partecipato all'inchiesta, valutando la propria società di carte di credito in base a una serie di parametri: evasione e trattamento della richiesta, chiarezza delle informazioni comunicate, massimale di spesa accordato, quote, spese accessorie, condizioni generali, servizio clienti e prestazioni complementari. Le risposte sono state convertite in un punteggio tra 1 e 6, dove 6 è la migliore valutazione.

La carta di credito è usata principalmente per evitare di avere con sé troppi contanti

Il 41% del campione interrogato usa la carta di credito principalmente per evitare di avere con sé un eccesso di contanti; il 31.9% dichiara invece di utilizzarla per pagare gli acquisti più facilmente. Riguardo quest'ultimo parametro, dal sondaggio emerge una certa disparità tra regioni linguistiche: soltanto il 17.4% dei rappresentanti della regione italofona apprezza esplicitamente il vantaggio della facilità d'uso nei pagamenti, mentre la percentuale sale al 33% per Svizzeri romandi e tedeschi.

Gli uomini utilizzano la carta di credito più delle donne

Il 48% dei partecipanti al sondaggio dichiara di utilizzare la carta di credito frequentemente, ovvero almeno una volta a settimana. Il 40.6% invece la usa almeno una volta al mese. Un dato rilevante: gli uomini sembrano utilizzare il denaro di plastica più spesso delle donne: ad affermare di fare uso della carta frequentemente è infatti il 53% del campione di sesso maschile, contro il 40% soltanto tra le rappresentanti del sesso opposto.

Apprezzatissimi punti fedeltà, ribassi sul volume di acquisti e miglia

Il 43% degli Svizzeri che hanno partecipato al sondaggio assegna la valutazione "importante" o "molto importante" ai vantaggi complementari quali miglia, punti fedeltà, sconti. È una percentuale rilevante su un mercato in cui regna la concorrenza: enti emittenti e società di carte di credito dovranno dar prova di un'inventiva sempre maggiore per sedurre e attirare nuovi cliente con offerte sempre più originali.

Gli Svizzeri sono soddisfatti di operatori e società di carte di credito

Assegnando un punteggio globale di 5, i possessori di carta di credito mostrano la loro soddisfazione riguardo alle prestazioni dell'istituto o ente che ha fornito loro la tesserina. Più del 70% degli operatore del settore valutati ha ottenuto un punteggio equivalente o superiore a 5, e nessuno di essi una valutazione inferiore al 4. A dividersi il primo posto, Banca Coop e Bonus Card con 5.3, seguite da Cumulus (Migros) e GE Money Bank con un punteggio di 5.2.

Tabelle e grafici dettagliati:

http://www.bonus.ch/RDP-20131015_IT.pdf

Accesso diretto al confronto delle carte di credito:

http://www.bonus.ch/zr99YNH.aspx

Contatto:

bonus.ch SA
Patrick Ducret
Direttore
Avenue de Beaulieu 33
1004 Losanna
021 312 55 91
ducret@bonus.ch


Plus de communiques: bonus.ch S.A.

Ces informations peuvent également vous intéresser: